Barca in fiamme in un porticciolo del lago Maggiore, intervenuti i Vigili del fuoco

Barca prende fuoco nel porticciolo di Solcio di Lesa

Nella mattinata di lunedì 6 agosto dopo le 11 nel porticciolo di Solcio di Lesa si è udito uno scoppio proveniente da una barca a vela ormeggiata ad uno dei pontili galleggianti. Alcuni dei presenti hanno immediatamente allertato i numeri di emergenza di Guardia costiera e Vigili del fuoco. I quali, allertati dal fumo sono arrivati immediatamente sul posto a bordo delle motovedette.

Pericolo inquinamento sventato

Il locale Comando della Guardia Costiera, nell’immediatezza ha messo in atto tutte le procedure atte a scongiurare qualsiasi pericolo di inquinamento conseguente all’incendio. Gli stessi militari della Capitaneria di Porto hanno provveduto a circoscrivere lo specchio acqueo intorno all’unità incendiata con panne galleggianti assorbenti. Nel tardo pomeriggio, con l’unità in sicurezza presso lo scalo di alaggio del Cantiere Navale Solcio, il personale dei Vigili del fuoco ha operato un’ispezione a bordo dell’unità incendiata. Intervento al fine di accertare le cause dell’evento, a cui sembrano da escludersi ipotesi di dolo. Al momento sono in corso le indagini di rito a cura del Comando del 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore – Guardia Costiera che, conseguentemente all’incendio, ha informato la competente Autorità Giudiziaria.