Bombe ai Lagoni: erano due e troppo grosse per essere fatte brillare sul posto.

Bombe ai Lagoni

La questione “bombe” al Parco dei Lagoni è stata risolta prima del previsto. E’ lo stesso sindaco di Arona Alberto Gusmeroli a darne notizia.

“Oggi sono arrivati i bravissimi artificieri dell’esercito e siamo andati insieme nel luogo del ritrovamento con Carabinieri, Polizia locale, AIB protezione civile, Guardia Parco, Croce Rossa. Gli ordigni erano due e troppo potenti per farli brillare sul posto. Sono stati prelevati e portati in una cava per farli brillare. Il Parco è già stato aperto”.