Cade in un tombino e muore sul lavoro: vittima un operaio 53enne residente a Cilavegna. Lo riportano i colleghi del giornaledipavia.it

Cade in un tombino e muore sul lavoro

Una tragedia assurda quella che si è consumata nella mattinata di ieri, martedì 11 dicembre 2018. Un uomo di 53 anni è morto sul lavoro per le conseguenze di una caduta all’interno di un tombino. Il tragico infortunio è successo a Novara, nel cortile di un condominio, intorno alle 13.

La dinamica

L’operaio, residente a Cilavegna, è deceduto sul colpo dopo essere caduto in un tombino mentre era intento ad effettuare le letture del contatore dell’acqua. Ancora da accertare la dinamica: non è infatti chiaro se sia scivolato accidentalmente all’interno del tombino oppure se vi sia caduto a seguito di un eventuale malore.

I soccorsi

Sul posto sono prontamente intervenuti i soccorsi del 118, con un’ambulanza. I sanitari però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo, troppo gravi le ferite riportate alla testa per potergli salvare la vita. A stabilire la reale causa della morte potrà essere solo l’autopsia, che verrà eseguita nei prossimi giorni nella camera mortuaria dell’ospedale di Novara.