Capotreno chiede di mostrare il biglietto e viene preso a pugni da un 19enne senegalese. È successo sulla Novara Domodossola.

Capotreno preso a pugni

Ennesimo episodio di violenza ai danni di un capotreno. È successo il 29 gennaio intorno alle 19 quando il dipendente delle Ferrovie ha chiamato la Polfer che è intervenuta appena il convoglio è arrivato in stazione a Novara.

Con evidenti ferite al naso il lavoratore ha raccontato di essere stato preso a pugni da un 19enne alla richiesta di mostrare il biglietto. Il giovane, che stava viaggiando con due amici, è stato subito individuato e denunciato per percosse e interruzione di pubblico servizio.