Dentista abusivo a Castelletto: puliva i ferri con la candeggina. Sgomento in paese per la notizia di ieri.

Dentista abusivo

A Castelletto da ieri, mercoledì 6 marzo 2019, non si parla d’altro. Uno studio dentistico abusivo è stato chiuso dalla guardia di finanza di Borgomanero. Tutti a chiedersi quale fosse lo studio e perché non si fanno nomi.

Come anticipato in questo articolo, lo studio pareva un vero set da film horror. Gli anestetici erano scaduti, non vi era alcun apparecchio per la sterilizzazione se non liquidi come candeggina e acqua distillata. Non c’erano servizi igienici, non c’era acqua corrente e le più basilari norme igienico sanitarie non venivano rispettate.
Complessivamente sono stati sequestrati bene per 90mila euro.

Sul Giornale di Arona in edicola domani, venerdì 8 marzo, NOMI, FOTO e tutti i dettagli.