Dentista uccide figlio con il cavo del computer. Dramma ieri in un centro nei pressi di Susa. L’uomo ha poi chiamato i carabinieri.

Dentista uccide figlio di 36 anni

Tragedia nel pomeriggio di ieri, lunedì 14 gennaio, a Sant’Antonino di Susa. Flavio Forla, 70 anni, dentista in pensione, al culmine di un litigio con il figlio adottivo Giacomo, 36 anni lo ha soffocato con un cavetto del computer, uccidendolo. Il giovane aveva problemi di depressione. Come riferisce nuovaperiferia.it, il dramma si è consumato all’interno dell’abitazione. L’uomo avrebbe soffocato il giovane con il cavo di alimentazione di un computer installato in casa. Subito dopo, ha chiamato il 112 e ha atteso l’arrivo dei carabinieri.