Fermato Aubameyang a bordo della sua Maserati. Alticcio, senza patente è stato denunciato. Il processo si è tenuto in questi giorni a Novara ma non si è presentato.

Fermato Aubameyang  mentre sfrecciava su una Maserati

Quel sabato notte di giugno di quattro anni fa stavano facendo un normale controllo in zona Castelletto Ticino. Quando davanti ai loro occhi è sfrecciata una Maserati a velocità decisamente sostenuta.

I poliziotti della Stradale hanno imposto l’alt e il conducente si è fermato dopo una cinquantina di metri. Si trattava di Pierre Emerick Aubameyang, 28 anni, calciatore francese naturalizzato gabonese, in quegli anni in forza al Borussia Dortmund.

Un volto celebre peccato che oltre ad aver alzato decisamente un po’ troppo il gomito, non solo si è rifiutato di sottoporsi al test con l’etilometro, ma è risultato anche essere privo di patente. Pare che più volte i poliziotti abbiano tentato di sottoporlo alla prova senza riuscirvi. Da lì la denuncia, e da quella a un’aula di tribunale, dove peraltro non si è presentato, il passo è stato breve.

Leggi anche:  Si schianta contro un albero

Il ventottenne campione era infatti atteso davanti a un giudice monocratico del palazzo di giustizia di Novara per rispondere dell’accusa di rifiuto a sottoporsi agli accertamenti con l’etilometro. L’udienza è stata rinviata ad aprile.