Ghemme la discarica della morte: ieri, domenica 10 marzo 2019, il servizio de Le Iene. La società che gestiva la discarica ha intascato i soldi dei cittadini per la messa in sicurezza dell’area.

Ghemme la discarica della morte

Ieri sera la trasmissione Le iene ha trasmesso un servizio sulla discarica di Ghemme. “La società che gestiva la discarica ha intascato i soldi dei cittadini per la messa in sicurezza dell’area e poi ha anche firmato una falsa garanzia assicurativa”. Inizia così il servizio sull’area di rifiuti inquinanti e pericolosi chiusa da tre anni e con una superficie di 500mila metri quadrati.  Ancora di recente una vasca della discarica di Ghemme è stata oggetto di un intervento della magistratura. Nel servizio si è parla o una serie di sostanze nocive abbia portato ad un “rischio cancerogeno superiore alla soglia di accettabilità”.

Guarda il video del servizio andato in onda:

Perché non viene messa in sicurezza

Perché non viene messa in sicurezza? La Regione Piemonte dice di non avere i soldi e la società che la gestiva (la Daneco) è a rischio fallimento. Peccato che la stessa Daneco abbia preso dalle tasse dei cittadini i soldi per la messa in sicurezza, ma li abbia usati per fare altro. E che, a copertura di quella spesa, abbia firmato una fidejussione assicurativa falsa.