Invorio dice addio a una delle sue veterane: Maria Margaroli aveva ben 105 anni.

Invorio dice addio a Maria Margaroli

Avrebbe compiuto 106 anni a breve e invece la vita della decana del rione Canton Motto di Talonno, Maria Margaroli, si è interrotta venerdì 1 giugno. La donna era diventata con il tempo un vero e proprio simbolo di tutto il paese. Ha sempre vissuto nella frazione invoriese fino al trasferimento nella casa di riposo della Fondazione Medana.

Una vita da grande lavoratrice

A soli 14 anni iniziò a lavorare in filatura. Poi dopo due mesi, complici anche alcuni problemi di salute, andò a lavorare in campagna con i genitori. In seguito affittò un negozio di alimentari a Mercurago insieme al fratello. A questa attività sono legati i ricordi più belli della sua vita, ma anche quelli più brutti, come quelli che riguardano le razzie del periodo fascista. Non dimenticò mai un grande amore perso ai tempi della guerra a causa della malattia.

Il saluto dei vertici della Medana

Maria Margaroli ha lasciato un ottimo ricordo di sé tra i responsabili della casa di riposo della Fondazione Medana. “La comunità della Medana – scrivono dal Cda della Fondazione – piange la dipartita della simpatica e amatissima Maria Margaroli, la più longeva di Invorio e forse anche della provincia. Avrebbe compiuto 106 anni il prossimo 11 ottobre. La dolce Maria, mancata venerdì 1 giugno, abitava a Talonno, ma negli ultima anni risiedeva alla Fondazione Medana. Lucida ed attenta dava punti anche ai più giovani. Invorio si conferma un paese con un alto tasso di donne ultracentenarie, negli ultimi 12 anni ben tredici signore hanno superato i cento anni. Tutti ricordano la brillante ed allegra Maria Rosa, ci lasciò a pochi giorni dal suo 110° compleanno”.

Leggi anche:  Incendio alla scuola Dante di Borgomanero: alunni evacuati