Litiga con la compagna e, non contento, la picchia e la rapina. É successo a Novara.

L’intervento della polizia

Nella notte tra martedì e mercoledì, l’equipaggio della Squadra Volante della Questura di Novara è intervenuto a seguito della segnalazione di una donna che temeva per la propria incolumità. La lite sarebbe scaturita da un impeto di gelosia avuto dall’aggressore a seguito di una chiamata ricevuta dalla donna da parte dell’ex marito. L’uomo ha cercato di strappare dalle mani della donna con violenza il cellulare e poi la borsa, con all’interno gli effetti personali della donna e le chiavi di casa.

La donna nel frattempo è scappata all’interno di un esercizio commerciale, chiedendo aiuto al proprietario ed un passaggio a casa, nel tentativo di anticipare il compagno ed evitare che l’uomo potesse entrare a casa, dove la donna viveva con il proprio padre, che nel frattempo si era barricato in casa. Arrivata all’appartamento la donna ha visto che il compagno stava cercando di entrare in casa e ha chiamato la polizia, nascondendosi per non farsi vedere. L’uomo è stato così arrestato per rapina e portato in carcere.