Maxo furto: è successo in un locale di Stresa.

Maxi furto: i fatti

Nella giornata di domenica 13 maggio presso la stazione dei Carabinieri di Stresa è stata sporta una importante denuncia relativa a un maxi furto. Nel pomeriggio di sabato 12 era stata infatti sottratta una ingente somma di denaro da una cassa di un ristorante del noto centro turistico del Lago Maggiore.
Immediate quindi le indagini e gli accertamenti avviati dagli uomini dell’Arma. Si è così potuta ricostruire la dinamica, risalendo al probabile autore.

La refurtiva

I tempi brevissimi dell’indagine hanno permesso, a seguito di una perquisizione, di rinvenire l’intera refurtiva. Si trattava di circa 6000 euro, trovati in casa della responsabile, prima che avesse il tempo di usarli. La somma è stata quindi restituita ai titolari del ristorante il giorno seguente la denuncia.  L’autrice del furto è stata denunciata a piede libero. Una operazione flash per i carabinieri di Stresa e una brutta storia a lieto fine per i titolari del ristorante.

Leggi anche:  "Si stava masturbando e mi ha presa per un braccio": la denuncia di una giovane

Nella foto uno dei militari della stazione di Stresa mostra il maltolto recuperato nella giornata di lunedì 14 maggio in casa dell’autrice del furto ai danni del ristorante di Stresa. Si trattava di diverse banconote di svariati tagli.