Meina trovato il ragazzo che si era gettato nelle acque del lago Maggiore. Le ricerche sono durate diversi giorni.

Meina trovato Francesco Nones

Nella notte tra lunedì 5 e martedì 6 marzo il 35enne si era gettato nel lago a Meina. Il suo corpo è stato trovato alle 16.30 di oggi, domenica 25 marzo, dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano. Il giovane aveva deciso di farla finita. I soccorsi erano stati infatti subito allertati, ma le ricerche del giovane si sono protratte per diverse settimane senza esiti.

Il ritrovamento a 300 metri dalla riva

Per le ricerche i vigili del fuoco hanno usato una strumentazione speciale. Il nucleo sommozzatori è riuscito infatti a trovare il corpo del giovane a una distanza di 300 metri dalla riva, in un punto a 55 metri di profondità. L’attrezzatura che è stata usata per trovare il corpo del giovane è stata prestata al nucleo dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano dai colleghi del nucleo di Roma.