Morta nella valigia, le indagini non hanno chiarito le cause della morte della donna scomparsa da Tronzano e ritrovata tra Alice Castello e Cavaglià come spiegano i colleghi di Notizia Oggi.

Morta nella valigia, il caso è aperto

Era il 4 novembre 2017 quando nei boschi tra Cavaglià e Alice Castello venne trovata una valigia con all’interno un corpo. Successivamente si scoprì che era una donna, Franca Musso, residente a Tronzano di 54 anni.

Le indagini

Dagli esami autoptici si è potuto capire che il decesso risalirebbe ad almeno un anno prima di quando i suoi resti sono stati ritrovati nelle campagne di Alice Castello. Ovvero nel novembre 2016. Purtroppo lo stato di decomposizione non ha permesso di capire la causa della morte o altri elementi utili alle indagini. 

LEGGI ANCHE: Un paese sconvolto

Un sospettato

Tra i sospettati c’è sempre un uomo  residente nel Vercellese che avrebbe avuto una frequentazione con la vittima. Ma a mesi di distanza dal ritrovamento del cadavere ancora nessuna notizia e anche Foglizzo, paese d’origine della donna dove sono presenti ancora molti parenti, vogliono sapere cos’è successo. 

LEGGI ANCHE: Aveva abitato a Foglizzo