Operazione Reventinum: arrestati 12 appartenenti alla ‘ndrangheta. Due erano residenti nel Verbano.

Operazione Reventium

I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, che nei giorni scorsi avevano proceduto alle preventive attività di localizzazione, osservazione e raccolta informazioni, hanno collaborato i colleghi di Catanzaro nell’attività di Polizia Giudiziaria relativa all’arresto di due persone, abitanti nel territorio di questa provincia, indagate nell’ambito dell’operazione “Reventinum”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro,

12 gli arrestati

I 12 soggetti sono ritenuti tutti responsabili di associazione di tipo mafioso e, a vario titolo, dei delitti di estorsione, sequestro di persona, violenza privata, danneggiamento a seguito di incendio, detenzione illegale di armi, aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.

Ecco i loro nomi

1. SCALISE PINO, classe ’58;
2. SCALISE LUCIANO, classe ’78;
3. SCALZO ANDREA, cl. 81;
4. ROTELLA Angelo, cl. 83;
5. DOMANICO Vincenzo Mario, cl. 76;
6. MINGOIA Salvatore Domenico, cl. 65;
7. BONACCI Cleo, cl. 62;
8. TOMAINO Eugenio, cl. 64;
9. ROPERTI Giuliano, cl. 69;
10. TUTUIANU Ionela, cl. 77;
11. MEZZATESTA Giovanni, cl. 76;
12. MEZZATESTA Livio, cl. 79.