Scialpinista morto ieri pomeriggio, martedì 5 febbraio 2019, travolto da una valanga a Pragelato.

Scialpinista morto a Pragelato

E’ uno scialpinista di 66 anni la vittima della valanga che si è staccata dal monte Morefreddo, ad una quota di circa 2.100 metri nel territorio di Pragelato. Il Soccorso alpino è salito in quota con l’eliambulanza del 118 decollata da Torino con a bordo l’equipe al completo e l’unità cinofila da valanga. L’allarme era stato dato dai familiari che non avevano più sue notizie. E’ stato agganciato il segnale Artva dello scialpinista, gli sci che spuntavano da sotto la neve. Per lui non c’era più nulla da fare. E’ di qualche giorno fa un’altra tragedia della montagna, questa volta avvenuta in Valle d’Aosta.