Qual è la ricetta tartellette alla mousse di lamponi? Siete alla ricerca di una ricetta golosa e originale per sorprendere i vostri ospiti in questo primissimo scorcio di bella stagione? Allora vi consigliamo di preparare le tartellette. Prima di tutto, ecco una tecnica per avere dei gusci perfetti e facili per tartellette. Non servono né fagioli né riso né sale per la cottura in bianco e i bordi rimangono perfetti e non “scendono”. Il trucco sta nel capovolgere gli stampini e mettere l’impasto sopra. A quanto pare funziona anche con dei semplici pirottini di carta, ma utilizzando gli stampini d’acciaio il risultato migliora ulteriormente. Una volta appresa la tecnica è possibile procedere alla produzione massiccia di tartellette che possono essere riempite con qualsiasi cosa: dalla marmellata, al caramello, dalla crema pasticcera alla mousse allo yogurt. Quelle che illustriamo di seguito sono alla mousse di yogurt e lamponi.

Ricetta tartellette alla mousse di lamponi, gli ingredienti

Per la pasta frolla: 250 gr farina 00, 150 gr burro freddo, 100 gr zucchero semolato, 1 pizzico di sale scorza di limone o vaniglia a piacere, un uovo. Per la mousse: 4 fogli di gelatina alimentare 100 gr lamponi, 1 cucchiaio di succo di limone, 350 gr yogurt bianco intero a temperatura ambiente, 50 gr zucchero a velo, 150 gr panna fresca semimontata, 100 gr meringa italiana. Ora ecco la meringa italiana: 1 albume grande (circa 40 gr), 15 gr zucchero, 20 gr acqua, 65 gr zucchero

Procedimento per la pasta frolla

1. Con la punta delle dita o con la foglia della planetaria lavorare il burro freddo con la farina fino a ottenere una consistenza sabbiosa.
2. Aggiungere lo zucchero, il sale e gli aromi e mescolare.
3. Versare l’uovo e lavorare il meno possibile fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
4. Appiattire l’impasto, avvolgere nella pellicola e lasciare in frigo per almeno un’ora.
5. Rilavorare brevemente l’impasto con le mani per ammorbidirlo leggermente. Stendere con un mattarello fino a circa 5 mm di spessore e ritagliare con un coppapasta leggermente più grande degli stampi (o dei pirottini)
6. Rivestire gli stampini facendo aderire la frolla. Nel caso dei pirottini di carta semplicemente appoggiarla sopra.
7. Infornare a 180° capovolti per 10 minuti, girare, pressare leggermente sul fondo e continuare la cottura per altri 3 minuti o fino a doratura.
8. Lasciare raffreddare e togliere lo stampo

Leggi anche:  Come fare le pizzette montanare

Per la meringa italiana

1. Montare l’albume con 15 gr di zucchero con le fruste elettriche a media velocità.
2. Nel frattempo in un pentolino portare alla temperatura di 121° 65 gr di zucchero con l’acqua. Vi domanderete come fare per misurare 121 gradi precisi in assenza di specifico termometro. Ebbene, Laura consiglia di verificare la temperatura dello zucchero prelevandone un po’ con le mani ben bagnate. Se tra le dita si forma una pallina malleabile, lo zucchero è pronto.
3. Quando l’albume risulta quasi montato, aumentare al massimo la velocità delle fruste e versare lo zucchero a 121° a filo sul bordo della ciotola, continuando a montare fino a ottenere una meringa lucida e ferma.

Per la mousse

1. Mettere i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti.
2. Frullare i lamponi, aggiungere il succo di limone e unirli allo yogurt, aggiungere lo zucchero a velo e mescolare bene.
3. Prelevare un cucchiaio di yogurt e metterlo in un pentolino con la colla di pesce strizzata, scioglierla a fuoco bassissimo continuando a mescolare. 4. Lasciare leggermente raffreddare la gelatina e unirla allo yogurt e mescolare bene. Aggiungere la panna semimontata lavorando con una frusta per pochi secondi finché non è amalgamata. Fare la stessa cosa con la meringa italiana.