Arriva la Granfondo del lago Maggiore: c’è grande attesa per il maxi evento sportivo di domenica 17 giugno.

Arriva la Granfondo: il conto alla rovescia è iniziato

Tra pochi giorni professionisti e appassionati di ciclismo si ritroveranno sulla propria bici per vivere un’esperienza unica. Domenica 17 infatti arriverà l’atteso appuntamento con la Granfondo del lago Maggiore. L’evento benefico è organizzato dalla Ciclistica Castellettese con la collaborazione del Team Arisla, della Fondazione Arisla e il sostegno del Comune e della Provincia. La corsa è dedicata unicamente alla raccolta fondi a sostegno di Fondazione AriSLA. Si tratta del principale organismo in  Italia che finanzia progetti di ricerca scientifica sulla sclerosi laterale amiotrofica. Una malattia neurodegenerativa gravissima, che oggi nel nostro Paese coinvolge circa 6.000 persone.

Il cuore della manifestazione sarà sul Sempione

Il centro organizzativo di tutta la Granfondo sarà sulla strada del Sempione. E’ proprio di fronte alla statale infatti, in corrispondenza del centro sportivo FitActive, che sarà allestito il villaggio sportivo, aperto sia sabato dalle 10 alle 19.30 e domenica dalle 8 alle 16.30. Saranno presenti quindi un’area ristoro e gli stand delle realtà imprenditoriali che hanno sostenuto l’evento. La gara partirà alle 8 di domenica e sarà possibile iscriversi anche la mattina stessa. Alle 15 è prevista la premiazione, alla quale interverrà tra gli altri il vicepresidente di Fondazione Arisla Silvia Codispoti.  Tutte le informazioni sulla ‘Granfondo Lago Maggiore’ e sulle modalità di iscrizione sono disponibili sul sito  http://www.granfondolagomaggiore.it/.

Leggi anche:  Notte bianca a Silvera il 28 luglio con Lakescapes, "The best of"

Gli ospiti d’onore saranno moltissimi

Alla manifestazione, organizzata in occasione dello Sla Global day, parteciperanno vip del mondo dello sport e dello spettacolo. La madrina dell’evento sarà infatti la ex campionessa di ciclismo Noemi Cantele, medaglia d’argento ai mondiali di ciclismo del 2009. Ma correranno in sella alle due ruote anche il volto di Bike tv Justine Mattera e il conduttore di Radio Deejay Linus, che guiderà il team “Spietati” della sua emittente radiofonica. Un modo in più per testimoniare la vicinanza ai malati di Sla e a chi fa ricerca.