Belgirate inaugura venerdì 20 il suo nuovo parco. Dopo un lungo periodo di abbandono l’area verde avrà un nuovo look.

Belgirate inaugura il parco

Il grande giorno è finalmente arrivato. Venerdì 20 infatti, aprirà i battenti il nuovo parco Conelli. Dopo diversi anni finalmente l’area pubblica tornerà a essere un piccolo gioiello per tutti i belgiratesi e anche per i turisti. “Il parco – dicono dall’Amministrazione – è molto antico, fa parte di un gigantesco giardino realizzato nell’800, ed è stato donato al Comune negli anni ‘80. La destinazione individuata per quell’area è stata fin da subito quella di parco pubblico, ma negli anni scorsi le precedenti Amministrazioni hanno pensato di metterlo a reddito. Lo hanno quindi affidato in gestione a diversi privati che si sono succeduti negli anni. In questo periodo è stato quindi impossibile per i gestori, che magari erano titolari di bar o ristoranti, occuparsi della gestione di tutto il parco, fatta eccezione per i mesi estivi di maggiore afflusso dei turisti. Quando l’ultimo gestore ha rinunciato al bando quindi abbiamo deciso di prendere in mano la situazione e di riqualificare tutta l’area”.

Il progetto è quello di un’area disponibile per tutti

L’obiettivo del Comune, dichiarato dal sindaco in campagna elettorale, è stato quello di aprire finalmente il parco a tutti i belgiratesi. “L’obiettivo – dicono infatti dal Comune -che era una priorità della nostra campagna elettorale, era quello di realizzare finalmente un parco aperto e frequentabile da tutti, in tutte le stagioni. Siamo intervenuti per curare gli alberi, anche grazie all’aiuto dei volontari civici e degli studenti dell’istituto Cavallini, e per sistemare la spiaggetta sotto al parco, che avrà sempre l’ingresso gratuito. Numerosi privati ci hanno donato i fiori che abbiamo posizionato nel parco”.

Leggi anche:  Sportello lavoro: proseguono le consulenze in comune a Invorio

Sarà una realtà dedicata all’arte

L’idea del Comune sarebbe quella di trasformare l’area in un parco dell’arte, nel quale potranno essere esposte le opere di numerosi artisti. Ed è proprio con l’esposizione di un pittore locale, l’aronese Nicola Pankoff, che sarà inaugurato il nuovo parco. La cerimonia di inaugurazione avrà luogo a partire dalle 20.30, ma il parco aprirà anticipatamente ai visitatori dalle 16.