Ghiaccio e gelo i consigli da parte del comune: “Spostatevi solo in caso di reale necessità”. Il sole scioglie la neve che con il freddo della notte diventa poi ghiaccio.

Ghiaccio e gelo la situazione di Novara

E’ attivo l’intervento di inibizione gelo condotto dal personale di Assa con lo spargimento progressivo di sale nei punti a maggiore criticità.
Gli interventi stanno proseguendo con lo spargimento di sale manuale davanti alle scuole e agli uffici pubblici. Agli attraversamenti pedonali e sulle scalinate pubbliche e con gli spargisale lungo le arterie viarie principali e i cavalcavia.

Così Riccardo Basile

“La macchina per l’inibizione gelo – sottolinea il responsabile del servizio Riccardo Basile – è attiva e rodata e il monitoraggio del territorio è continuo. La presenza di Assa è capillare sulla città e ci avvaliamo anche di personale distribuito sul territorio per attività varie di decoro urbano, come i cantieristi e i tirocinanti, intervenendo con la massima prontezza con anche le necessarie azioni preventive. Anche stamattina dalle 4 gli spargisale hanno presidiato la viabilità principale e i punti a maggior rischio. Mentre in manuale è stato distribuito il sale nei sottopassi e sovrappassi pedonali.  Nonché nei punti critici degli attraversamenti pedonali, attività capillare nei pressi dei plessi scolastici e consegna del sale ai plessi che ne hanno fatto richiesta”.

Leggi anche:  A Borgomanero la giornata nazionale del dono

I consigli

Nonostante la massiva organizzazione e il pronto intervento del personale si possono comunque formare strati di ghiaccio sul sedime stradale e sui marciapiedi. Per questo Assa consiglia innanzitutto ai cittadini “di muoversi solo in caso di effettiva necessità, di indossare calzature adeguate per evitare di scivolare, se necessario di utilizzare strumenti di appoggio alla deambulazione e di guidare con la massima prudenza, a velocità moderata montando pneumatici adeguati per neve e gelo. Ricordiamo infatti che i conducenti dei veicoli sono tenuti a osservare gli articoli 140 e 141 del Codice della strada in tema di comportamento da tenere date le avverse condizioni atmosferiche.