Residenze artistiche Arona: un progetto che sarà ospitato da giugno a ottobre 2019 al WOOD di Arona.

Residenze artistiche Arona: il bando

A partire dal 7 aprile 2019 sarà a disposizione il BANDO BRACT ARONA per la ricerca di 20 artisti, o gruppi di artisti, (operanti nel campo delle arti visive, della musica, della danza e del teatro) per partecipare alle residenze artistiche ospitate dal giugno a ottobre 2019 al WOOD di Arona. Il Bando sarà disponibile al seguente link www.bract.it/arona

Le residenze artistiche fanno parte della rassegna BRACT (Brevi Residenze Artistiche di Comunità e Territorio) e sono organizzate da Performare ad Arte.

Il progetto Performare ad Arte nasce con il sostegno di Fondazione Cariplo per conferire ad un gruppo di giovani le capacità e le competenze necessarie a curare le strategie dinamiche di allargamento e diversificazione dell’audience, inteso come l’insieme del pubblico presente, potenziale e futuro, e del miglioramento delle condizioni di fruizione della cultura e del patrimonio artistico.

Sono stati selezionati 12 ragazzi provenienti dai territori dell’Aronese, che con impegno ed entusiasmo hanno intrapreso il percorso di formazione che li porterà a partecipare alla progettazione e programmazione delle prossime 20 settimane di residenze artistiche  al WOOD di Arona (ex Casa del Popolo).

Un artista per vicino

Le BRACT (Brevi Residenze Artistiche di Comunità e Territorio) sono iniziate come una ricerca nel 2017 sull’Isola d’Elba e si sono espanse nel 2018 al Piemonte, ponendosi una domanda: se ci fosse un artista vicino di casa, si vivrebbe meglio?

Leggi anche:  Arona spaccata in pieno centro all'alba

Gli artisti vengono scelti in collaborazione con le comunità e le persone che vogliono partecipare attivamente alla vita culturale della città.

Per una settimana un gruppo di artisti vive e lavora con un territorio e una comunità, stimolando reazioni e relazioni, valorizzando le peculiarità artistiche e generazionali. A fine settimana gli artisti restituiscono il lavoro svolto sotto forma di spettacolo, concerto, mostra, dibattito o lasciando fisicamente l’opera realizzata.

Riguardo i risultati tangibili di questa operazione, per il lancio della stagione 2019, progettata in collaborazione con i ragazzi e le ragazze partecipanti a Performare ad Arte, è in costruzione una presentazione speciale nel mese di giugno a cui seguiranno 16 settimane di residenze artistiche sulla base di quanto sviluppato assieme.

Performare ad Arte è un progetto finanziato da Fondazione Cariplo (Bando Partecipazione Culturale), i partner del progetto sono Vedogiovane, Municipale Teatro e Associanimazione, con la collaborazione di Tips Theatre, Aurive, Compagnia di San Paolo e Piemonte dal Vivo.