Novara Oggi https://novaraoggi.it Thu, 18 Oct 2018 22:08:00 +0000 it-IT hourly 1 Novara uomo di 46 anni trovato morto in casa https://novaraoggi.it/cronaca/novara-uomo-di-46-anni-trovato-morto-in-casa/ https://novaraoggi.it/cronaca/novara-uomo-di-46-anni-trovato-morto-in-casa/#respond Thu, 18 Oct 2018 22:08:00 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32321 Novara uomo di 46 anni trovato cadavere nella sua abitazione: era lì da giorni. Novara uomo trovato cadavere Una squadra della Centrale dei vigili del fuoco è intervenuta ieri, giovedì 18, verso le ore 15.45 a Novara in via Grosso per apertura porta con soccorso a persona. Una volta entrati dalla finestra della cucina i […]

Continua la lettura di Novara uomo di 46 anni trovato morto in casa su Novara Oggi.

]]>
Novara uomo di 46 anni trovato cadavere nella sua abitazione: era lì da giorni.

Novara uomo trovato cadavere

Una squadra della Centrale dei vigili del fuoco è intervenuta ieri, giovedì 18, verso le ore 15.45 a Novara in via Grosso per apertura porta con soccorso a persona.

Una volta entrati dalla finestra della cucina i pompieri hanno rinvenuto il corpo esanime di un uomo di 46 anni morto da diversi giorni. Sul posto 118 e polizia di stato.

Continua la lettura di Novara uomo di 46 anni trovato morto in casa su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/novara-uomo-di-46-anni-trovato-morto-in-casa/feed/ 0
Prima edizione del Corso di Simulazione in Otorinolaringoiatria https://novaraoggi.it/attualita/prima-edizione-del-corso-di-simulazione-in-otorinolaringoiatria/ https://novaraoggi.it/attualita/prima-edizione-del-corso-di-simulazione-in-otorinolaringoiatria/#respond Thu, 18 Oct 2018 14:22:37 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32309 Prima edizione del Corso di Simulazione in Otorinolaringoiatria dedicato a medici specializzandi organizzata dalla Scuola di specializzazione in Otorinolaringoiatria. La prima edizione SIMORL 2018 si terrà il 18 e 19 ottobre presso il Centro SIMNOVA nei laboratori di Via Lanino a Novara.  SIMORL è un evento di formazione che coinvolgerà 24 medici in formazione specialistica provenienti […]

Continua la lettura di Prima edizione del Corso di Simulazione in Otorinolaringoiatria su Novara Oggi.

]]>
Prima edizione del Corso di Simulazione in Otorinolaringoiatria dedicato a medici specializzandi organizzata dalla Scuola di specializzazione in Otorinolaringoiatria.

La prima edizione

SIMORL 2018 si terrà il 18 e 19 ottobre presso il Centro SIMNOVA nei laboratori di Via Lanino a Novara.  SIMORL è un evento di formazione che coinvolgerà 24 medici in formazione specialistica provenienti dalle università di Torino, Milano, Pavia, Napoli, Roma, Padova, Modena e Reggio, Trieste, Bari, oltre che dall’Università del Piemonte Orientale. I responsabili scientifici di SIMORL sono il professor Massimiliano Garzaro (SCDU ORL, UPO), la dottoressa Valeria Dell’Era (SCDU ORL – UPO) e il dottor Pier Luigi Ingrassia, Direttore del Centro SIMNOVA – UPO.

Il programma di SIMORL 2018 comincerà la mattina del 18 ottobre. I partecipanti verranno esposti a vari scenari di simulazione con l’obiettivo di imparare a gestire alcune tra le più comuni patologie otorinolaringoiatriche, coinvolgendo tecniche pratiche diagnostiche (otoscopia, esame a fibre ottiche flessibili, ecc.) e chirurgiche (tracheotomia); ci sarà inoltre spazio per la gestione e discussione di casi clinici a diverso grado di complessità riprodotti con l’ausilio di task trainer e manichini antropomorfi in ambientazioni cliniche realistiche.

La diagnosi con supporti biologici innovativi

Utilizzando supporti biologici innovativi, preparati anatomici, sussidi tecnologici di ultima generazione e simulatori all’avanguardia, gli specializzandi avranno l’opportunità di valutare il paziente, prendere decisioni terapeutiche (praticare una terapia o decidere un iter diagnostico) e verificare in tempo reale l’esito delle cure eseguite. I partecipanti avranno così modo di consolidare le loro conoscenze teoriche implementando abilità pratiche e attitudini comportamentali indispensabili alla corretta gestione del paziente.

L’evento sarà completato dalla lecture del Prof. Francesco Pia (La didattica nelle Scuole di Specialità: ieri, oggi e domani) e da quella del Prof. Livio Presutti (Anatomia dissettiva endoscopica dell’orecchio). Tutte le informazioni su SIMORL 2018 sono disponibili alla pagina https://simnova.uniupo.it/eventi/simorl-2018

Continua la lettura di Prima edizione del Corso di Simulazione in Otorinolaringoiatria su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/prima-edizione-del-corso-di-simulazione-in-otorinolaringoiatria/feed/ 0
Trecate sequestrata una maxi area adibita a discarica https://novaraoggi.it/cronaca/trecate-sequestrata-una-maxi-area-adibita-a-discarica/ https://novaraoggi.it/cronaca/trecate-sequestrata-una-maxi-area-adibita-a-discarica/#respond Thu, 18 Oct 2018 14:18:24 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32306 Trecate,  sequestrata una maxi area adibita a discarica nella giornata martedì 02 ottobre da parte dei militari della Stazione Carabinieri Forestale di Borgolavezzaro. Il sequestro a Trecate Coadiuvati da Agenti della Polizia Municipale di Trecate, i carabinieri hanno proceduto a sottoporre a sequestro d’iniziativa un’area. Nell’area esterna ed all’interno dell’immobile erano stoccati ingenti quantitativi di […]

Continua la lettura di Trecate sequestrata una maxi area adibita a discarica su Novara Oggi.

]]>
Trecate,  sequestrata una maxi area adibita a discarica nella giornata martedì 02 ottobre da parte dei militari della Stazione Carabinieri Forestale di Borgolavezzaro.

Il sequestro a Trecate

Coadiuvati da Agenti della Polizia Municipale di Trecate, i carabinieri hanno proceduto a sottoporre a sequestro d’iniziativa un’area. Nell’area esterna ed all’interno dell’immobile erano stoccati ingenti quantitativi di rifiuti di vario genere, anche pericolosi. Tra questi apparecchiature elettriche ed elettroniche, pneumatici, veicoli fuori uso, ferro, rifiuti da demolizione edilizia. In totale, erano presenti parecchie decine di metri cubi di rifiuti, sparsi sul suolo in maniera incontrollata e senza che fosse stata adottata alcuna misura di protezione a tutela dell’ambiente circostante.

Il sequestro è stato convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Novara nei giorni passati. Per il reato di illecita gestione di rifiuti sono stati denunciati all’AG quattro cittadini della Costa d’Avorio ed un cittadino del Benin.

Lo smaltimento illecito

L’illecito smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche costituisce uno dei fenomeni, tra le violazioni ambientali, a più alto impatto e di maggior allarme sociale. Tali rifiuti, infatti, hanno spesso componenti pericolose e gravemente inquinanti per l’ambiente.

La loro corretta gestione impone la consegna a centri autorizzati alla gestione. Il controllo sulla filiera di smaltimento e sulla corretta gestione di tali apparecchiature non appena dismesse, è anche presupposto necessario ad evitare l’ abbandono incontrollato e forme di dispersione nell’ambiente.

Controlli, anche in cooperazione con le Polizie Municipali come avvenuto in questo caso, verranno ulteriormente sviluppati allo scopo di garantire il pieno rispetto della normativa e prevenire forme di smaltimento ed abbandono, dannosi per l’ambiente.

Continua la lettura di Trecate sequestrata una maxi area adibita a discarica su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/trecate-sequestrata-una-maxi-area-adibita-a-discarica/feed/ 0
Quattrocento studenti a lezione di diritto al Piola https://novaraoggi.it/attualita/quattrocento-studenti-a-lezione-di-diritto-al-piola/ https://novaraoggi.it/attualita/quattrocento-studenti-a-lezione-di-diritto-al-piola/#respond Thu, 18 Oct 2018 14:14:12 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32303 Quattrocento studenti delle superiori a lezione di diritto con Massimo Cavino (Università del Piemonte Orientale) allo stadio Silvio Piola di Novara. Quattrocento studenti al Piola Lezione di diritto costituzionale allo stadio Silvio Piola di Novara. Quattrocento ragazzi delle scuole medie superiori cittadine, istituti Mossotti e Fauser, hanno ascoltato l’illustrazione della nostra Carta costituzionale a cura […]

Continua la lettura di Quattrocento studenti a lezione di diritto al Piola su Novara Oggi.

]]>
Quattrocento studenti delle superiori a lezione di diritto con Massimo Cavino (Università del Piemonte Orientale) allo stadio Silvio Piola di Novara.

Quattrocento studenti al Piola

Lezione di diritto costituzionale allo stadio Silvio Piola di Novara. Quattrocento ragazzi delle scuole medie superiori cittadine, istituti Mossotti e Fauser, hanno ascoltato l’illustrazione della nostra Carta costituzionale a cura di Massimo Cavino, docente di Istituzioni di Diritto pubblico dell’Università del Piemonte Orientale. L’iniziativa, realizzata nell’ambito della seconda Settimana del Sociale di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, è stata resa possibile grazie al Novara Calcio e alla disponibilità in particolare della  Fondazione Banca Popolare di Novara per il territorio, DR srl e Locauto Due Peugeot.

Perché parlare di Costituzione in uno stadio?

Perché parlare di Costituzione in uno stadio? Per parlare di passione, di sport – certo – ma anche passione per il lavoro “Quel lavoro illustrato dall’articolo 1 della nostra Carta Costituzionale e che richiede passione” ha spiegato il professor Massimo Cavino, ma anche per respirare i valori dello sport “Valori che sono educativi, nello sport l’asticella non te l’abbassano per saltare, devi impegnarti … lo sport che ci insegna a essere leali, con gli altri ma soprattutto con noi stessi”.

Grande attenzione, quella dei quattrocento ragazzi delle scuole cittadine, per un testo della Costituzione italiana non facile, nata in un momento storico difficile, di ricostruzione economica e sociale ma capace ancora a distanza di decenni di parlare alle giovani generazioni, anche come indicazione morale per le scelte personali e di vita professionale.

Lo sport e i giovani

Molto applaudito l’attuale direttore sportivo ed ex giocatore azzurro Carlalberto Ludi, che ha accolto i ragazzi e il relatore e portato il saluto della Società. Parlando dei giovani, Ludi ha ricordato la sua passata esperienza di responsabile del settore giovanile del Novara Calcio, e la bellezza di essere a contatto con i giovani “Spronarli, vivere con loro i successi e le difficoltà”; al termine dell’incontro, il direttore sportivo ha invitato i ragazzi ad assistere a una partita del Novara, ospiti della società: “Abbiamo bisogno di voi, della vostra energia!”, ha concluso fra gli applausi.

Continua la lettura di Quattrocento studenti a lezione di diritto al Piola su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/quattrocento-studenti-a-lezione-di-diritto-al-piola/feed/ 0
Serata dedicata ai giovani e al Mondo del lavoro https://novaraoggi.it/attualita/serata-dedicata-ai-giovani-e-al-mondo-del-lavoro/ https://novaraoggi.it/attualita/serata-dedicata-ai-giovani-e-al-mondo-del-lavoro/#respond Thu, 18 Oct 2018 14:08:48 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32299 Serata dedicata ai giovani e al mondo del lavoro giovedì 18 ottobre, in Sala Consiliare a Galliate alle ore 21, con la Consulta dei Giovani. La serata Interverranno come relatori: Alessio Daccò (Responsabile del servizio di credito), Virna Soncin (Consulente del lavoro e Responsabile del servizio paghe), Paolo Luigi Burlone (Dottore commercialista e revisore contabile), Chiara Finatti (Networker) e Melissa […]

Continua la lettura di Serata dedicata ai giovani e al Mondo del lavoro su Novara Oggi.

]]>
Serata dedicata ai giovani e al mondo del lavoro giovedì 18 ottobre, in Sala Consiliare a Galliate alle ore 21, con la Consulta dei Giovani.

La serata

Interverranno come relatori: Alessio Daccò (Responsabile del servizio di credito), Virna Soncin (Consulente del lavoro e Responsabile del servizio paghe), Paolo Luigi Burlone (Dottore commercialista e revisore contabile), Chiara Finatti (Networker) e Melissa Gambaro (Artigiana Orafa). Moderatori della serata saranno: Marco Fortuna (Presidente della Consulta Giovani) e Mirko Lombardo (Vice presidente della Consulta Giovani).

Continua la lettura di Serata dedicata ai giovani e al Mondo del lavoro su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/serata-dedicata-ai-giovani-e-al-mondo-del-lavoro/feed/ 0
Multa record a Castelletto: 6mila euro e sequestro della macchina https://novaraoggi.it/cronaca/multa-record-a-castelletto-6mila-euro-e-sequestro-della-macchina/ https://novaraoggi.it/cronaca/multa-record-a-castelletto-6mila-euro-e-sequestro-della-macchina/#respond Thu, 18 Oct 2018 12:56:29 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32291 Multa record della polizia locale di Castelletto Ticino: 6mila euro e sequestro della macchina. Multa record Guida senza patente e con assicurazione scaduta. E’ questo quanto accertato ieri, mercoledì 17 ottobre, dal persionale del Comando di Polizia Locale di Castelletto Sopra Ticino nel corso di controlli sulla SS 33 del Sempione. E’ stato pizzicato un […]

Continua la lettura di Multa record a Castelletto: 6mila euro e sequestro della macchina su Novara Oggi.

]]>
Multa record della polizia locale di Castelletto Ticino: 6mila euro e sequestro della macchina.

Multa record

Guida senza patente e con assicurazione scaduta. E’ questo quanto accertato ieri, mercoledì 17 ottobre, dal persionale del Comando di Polizia Locale di Castelletto Sopra Ticino nel corso di controlli sulla SS 33 del Sempione. E’ stato pizzicato un automobilista di un comune limitrofo che si è visto elevare sanzioni pecuniarie per circa 6.000 euro, oltre al sequestro del veicolo.

I controlli

Trattasi di uno dei numerosi controlli effettuati dal Comando mediante l’ausilio delle telecamere di lettura targhe installate sulle principali via di accesso cittadino (ad oggi sono attivi 9 varchi) che accertano in tempo reale la copertura assicurativa e la revisione dei veicoli.

sino ad oggi detti controlli hanno consentito di accertare oltre 200 revisioni scadute e una trentina di violazioni per mancata copertura assicurativa.

Continua la lettura di Multa record a Castelletto: 6mila euro e sequestro della macchina su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/multa-record-a-castelletto-6mila-euro-e-sequestro-della-macchina/feed/ 0
Litosud tra i finalisti del “Best Performance Award 2018” https://novaraoggi.it/economia/litosud-tra-i-finalisti-del-best-performance-award-2018/ https://novaraoggi.it/economia/litosud-tra-i-finalisti-del-best-performance-award-2018/#respond Thu, 18 Oct 2018 12:38:40 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32288 Un riconoscimento che ne certifica l’eccellenza economico-finanziaria, l’attenzione all’innovation&technology e il riguardo all’impatto umano, ambientale e di governance. Questo ha significato per la Litosud di Mario Farina entrare a far parte della short list della seconda edizione del “Best Performance Award 2018”, il premio annuale assegnato nei giorni scorsi e dedicato alle imprese italiane, promosso dallo SDA Bocconi in […]

Continua la lettura di Litosud tra i finalisti del “Best Performance Award 2018” su Novara Oggi.

]]>
Un riconoscimento che ne certifica l’eccellenza economico-finanziaria, l’attenzione all’innovation&technology e il riguardo all’impatto umano, ambientale e di governance. Questo ha significato per la Litosud di Mario Farina entrare a far parte della short list della seconda edizione del “Best Performance Award 2018”, il premio annuale assegnato nei giorni scorsi e dedicato alle imprese italiane, promosso dallo SDA Bocconi in partnership con JP Morgan, Price Waterhouse Cooper, Thompson Reuters e Il Sole 24 ore.

Litosud tra i finalisti del “Best Performance Award 2018”

La Litosud, società tipografica attiva nella stampa di giornali, con due stabilimenti produttivi a Roma e a Milano e nella stampa rotocalco attraverso la sua controllata Effe Printing, è stata l’unica azienda del settore grafico industriale ad avere questo privilegio a fronte di un affollato gruppo di partecipanti: 576.325 le imprese esaminate, 380 giudicate virtuose, e solo 76 le finaliste.

«Essere tra i finalisti del premio ci ha sicuramente onorato – afferma Gianluca Farina, figlio di Mario e componente della governance di Litosud oltre che consigliere di Netweek Spa a cui fanno capo i nostri giornali – A maggior ragione in un periodo di difficoltà per il settore dell’editoria. E’ un attestato di stima che dimostra che stiamo lavorando nella maniera giusta».

Un grande successo ampiamente riconosciuto

La Litosud ha dovuto superare un primo step di analisi da parte della SDA Bocconi, quindi ha ricevuto la visita dei rappresentanti di JP Morgan e Price Waterhouse Cooper che hanno incontrato i vertici dell’azienda. «Sono partiti dall’analisi dei nostri indicatori economici – continua Gianluca Farina – Quindi hanno verificato la nostra attenzione e la rilevanza strategica che hanno per la Litosud le teamatiche ESG (Environmental-Social-Governance). L’inserimento finale nella shortlist di 76 aziende su un campione di 576.325 è la prova della nostra eccellenza».

E ora? «Ci siamo salutati dandoci appuntamento all’anno prossimo», assicura Farina. E questa volta per vincere.

Continua la lettura di Litosud tra i finalisti del “Best Performance Award 2018” su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/economia/litosud-tra-i-finalisti-del-best-performance-award-2018/feed/ 0
Vibrione del colera nelle cozze https://novaraoggi.it/attualita/vibrione-del-colera-nelle-cozze/ https://novaraoggi.it/attualita/vibrione-del-colera-nelle-cozze/#respond Thu, 18 Oct 2018 11:32:41 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32275 Vibrione del colera nelle cozze: il sistema di allerta europeo rapido per la sicurezza alimentare, ha lanciato l’allerta per la possibile presenza dei pericolosi batteri. Vibrione del colera nelle cozze Cozze vive contaminate da Vibrio alginolyticus e Vibrio cholerae, che sarebbero state già immesse sull’intero mercato nazionale. E’ delle ultime ore la notizia di un […]

Continua la lettura di Vibrione del colera nelle cozze su Novara Oggi.

]]>
Vibrione del colera nelle cozze: il sistema di allerta europeo rapido per la sicurezza alimentare, ha lanciato l’allerta per la possibile presenza dei pericolosi batteri.

Vibrione del colera nelle cozze

Cozze vive contaminate da Vibrio alginolyticus e Vibrio cholerae, che sarebbero state già immesse sull’intero mercato nazionale. E’ delle ultime ore la notizia di un nuovo allerta alimentare che, questa volta, non riguarda i temibili batteri Escherichia Coli o la Salmonella. Non si conoscono i lotti con cozze vive contaminate anche perché riguardano non solo la Grande distribuzione ma pescherie e mercati.

L’allerta del Ministero della Sanità

Ad allertare le autorità sanitarie dei diversi Paesi europei ed esteri circa la presenza del Vibrione del Colera è stato il Ministero della Sanità di Malta che ha prontamente avvisato le autorità sanitarie della UE. Rasff, il sistema di allerta rapido dell’Unione Europea, invita tutti a prestare la massima attenzione e a non consumare le cozze vive senza prima sottoporle al controllo dal Servizio igiene degli alimenti e nutrizione della Asl locale.

Sempre bene evitare di mangiare cozze crude

Le cozze sono organismi “filtratori”, cioè filtrano tutto ciò che è contenuto nei mari nei quali vivono. Lo Sportello dei diritti ricorda che se provengono da acque non perfettamente pulite, possono essere fonte di contaminazione batterica. Per questo motivo sarebbe sempre meglio evitare di mangiarle crude, sia a casa sia al ristorante dove spesso vengono servite sotto forma di “Crudités”. Solo con l’abbattimento (che non sappiamo se è stato fatto accuratamente) e la cottura i batteri vengono inibiti e si evitano spiacevoli disturbi intestinali.

LEGGI ANCHE – ALLARME ROSSO SUPERMERCATI E PESCHERIE: COZZE CONTAMINATE

Continua la lettura di Vibrione del colera nelle cozze su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/vibrione-del-colera-nelle-cozze/feed/ 0
Ex segretaria di Bossi: “Salvini sapeva che i soldi stavano sparendo” https://novaraoggi.it/attualita/ex-segretaria-di-bossi-salvini-sapeva-che-i-soldi-stavano-sparendo/ https://novaraoggi.it/attualita/ex-segretaria-di-bossi-salvini-sapeva-che-i-soldi-stavano-sparendo/#respond Thu, 18 Oct 2018 10:50:48 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32271 Ex segretaria di Bossi, la piemontese Daniela Cantamessa, accusa apertamente il vicepremier del governo. Ex segretaria di Bossi accusa Salvini Daniela Cantamessa, di Casale Monferrato ed ex segretaria storica di Umberto Bossi, ha accusato Roberto Maroni di aver dilapidato il patrimonio della Lega e Matteo Salvini di sapere tutto. E’ questo il contenuto di una […]

Continua la lettura di Ex segretaria di Bossi: “Salvini sapeva che i soldi stavano sparendo” su Novara Oggi.

]]>
Ex segretaria di Bossi, la piemontese Daniela Cantamessa, accusa apertamente il vicepremier del governo.

Ex segretaria di Bossi accusa Salvini

Daniela Cantamessa, di Casale Monferrato ed ex segretaria storica di Umberto Bossi, ha accusato Roberto Maroni di aver dilapidato il patrimonio della Lega e Matteo Salvini di sapere tutto.
E’ questo il contenuto di una video intervista rilasciata dalla piemontese a The Post Internazionale.

La “Gestione Maroni”

La donna sostiene che i soldi della Lega iniziarono a sparire con la gestione di Roberto Maroni. “Invece di usare la struttura storica della Lega, utilizzava strutture esterne che avevano dei costi molto alti” ha detto a The Post.

Il coinvolgimento di Salvini

“A Salvini segnalai tutto, lui era vice segretario federale all’epoca. Gli dissi di fare qualcosa perché stavano sparendo tutti i soldi. Ma non si sbilanciò molto quando glielo raccontò.

 

LEGGI ANCHE – MANIFESTO SALVINI: “BASTA TERRONI, FUORI DALL’ITALIA”, MA E’ UN FAKE

Continua la lettura di Ex segretaria di Bossi: “Salvini sapeva che i soldi stavano sparendo” su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/ex-segretaria-di-bossi-salvini-sapeva-che-i-soldi-stavano-sparendo/feed/ 0
L’associazione novarese Macinaidee chiude per sempre https://novaraoggi.it/attualita/lassociazione-novarese-macinaidee-chiude-per-sempre/ https://novaraoggi.it/attualita/lassociazione-novarese-macinaidee-chiude-per-sempre/#respond Thu, 18 Oct 2018 10:30:31 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32269 L’associazione novarese Macinaidee chiude per sempre dopo la scomparsa della cofondatrice e vicepresidente. L’associazione novarese Macinaidee chiude “A seguito dell’improvvisa scomparsa della nostra cara Angela Liotta, cofondatrice e vicepresidente dell’associazione, con profondo rammarico abbiamo deciso di terminare le attività di Macinaidee e chiudere l’associazione. Abbiamo quindi donato tutti i fondi rimasti all’AIRC, per la ricerca […]

Continua la lettura di L’associazione novarese Macinaidee chiude per sempre su Novara Oggi.

]]>
L’associazione novarese Macinaidee chiude per sempre dopo la scomparsa della cofondatrice e vicepresidente.

L’associazione novarese Macinaidee chiude

“A seguito dell’improvvisa scomparsa della nostra cara Angela Liotta, cofondatrice e vicepresidente dell’associazione, con profondo rammarico abbiamo deciso di terminare le attività di Macinaidee e chiudere l’associazione.

Abbiamo quindi donato tutti i fondi rimasti all’AIRC, per la ricerca contro il tumore.

Ringraziamo di cuore tutti coloro hanno percorso un pezzettino, più o meno lungo, di strada con noi, in questi nove anni. Siete stati preziosi per noi e speriamo di avervi trasmesso un pochino del nostro entusiasmo e vitalità”.

Continua la lettura di L’associazione novarese Macinaidee chiude per sempre su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/lassociazione-novarese-macinaidee-chiude-per-sempre/feed/ 0
Pugni alla moglie per farla abortire: un caso choc nel Biellese https://novaraoggi.it/cronaca/pugni-alla-moglie-per-farla-abortire-un-caso-choc-nel-biellese/ https://novaraoggi.it/cronaca/pugni-alla-moglie-per-farla-abortire-un-caso-choc-nel-biellese/#respond Thu, 18 Oct 2018 10:25:44 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32267 Pugni alla moglie per farla abortire: un caso choc nel Biellese. Le violenze anche sui figli piccoli della coppia. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it Pugni alla moglie La moglie e i figli picchiati con violenza, al punto che i bambini a volte non potevano nemmeno andare a scuola per via dei lividi troppo evidente. […]

Continua la lettura di Pugni alla moglie per farla abortire: un caso choc nel Biellese su Novara Oggi.

]]>
Pugni alla moglie per farla abortire: un caso choc nel Biellese. Le violenze anche sui figli piccoli della coppia. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it

Pugni alla moglie

La moglie e i figli picchiati con violenza, al punto che i bambini a volte non potevano nemmeno andare a scuola per via dei lividi troppo evidente. Mentre in un’occasione la donna è stata presa a pugni su tutti il corpo, con l’intento di procurarle un aborto. E’ stato infine condannato a due anni un biellese di 34 anni che si è reso responsabile di atti sconcertanti contro i suoi familiari. Il tutto innescato da una gelosia patologica, che provocava reazioni spropositate in occasione anche delle circostanze più innocue.

L’uomo aveva scelto il rito abbreviato e ha quindi potuto beneficiare della riduzione di un terzo della pena.

Continua la lettura di Pugni alla moglie per farla abortire: un caso choc nel Biellese su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/pugni-alla-moglie-per-farla-abortire-un-caso-choc-nel-biellese/feed/ 0
Novara Domenico Foti brutalmente aggredito https://novaraoggi.it/cronaca/novara-domenico-foti-brutalmente-aggredito/ https://novaraoggi.it/cronaca/novara-domenico-foti-brutalmente-aggredito/#respond Thu, 18 Oct 2018 07:54:31 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32263 Novara Domenico Foti brutalmente aggredito per strada mentre era con la moglie. Novara Domenico Foti aggredito Un furto, una colluttazione e Domenico Foti, presidente del tennis club Piazzano, è ricoverato all’ospedale Maggiore con tre costole rotte, un polmone perforato, le mani ferite, un ginocchio compromesso e qualche punto vicino all’occhio destro. Martedì 16 ottobre intorno […]

Continua la lettura di Novara Domenico Foti brutalmente aggredito su Novara Oggi.

]]>
Novara Domenico Foti brutalmente aggredito per strada mentre era con la moglie.

Novara Domenico Foti aggredito

Un furto, una colluttazione e Domenico Foti, presidente del tennis club Piazzano, è ricoverato all’ospedale Maggiore con tre costole rotte, un polmone perforato, le mani ferite, un ginocchio compromesso e qualche punto vicino all’occhio destro. Martedì 16 ottobre intorno alle 15.15 Foti e la moglie sono scesi dalla loro auto in via Spaventa per recarsi da un fisioterapista.

Subito una donna ha chiesto loro un’indicazione, avvicinandosi: «Giovane, sui 30 anni, di bell’aspetto, ci ha domandato il nome della via – racconta la moglie di Foti –  poi si è avvicinata dicendo di essere incinta e di aver bisogno di aiuto. Chiedeva se avessimo qualche lavoro da offrirle. Ho risposto di no, lei insisteva e ha quasi cercato di abbracciarmi. A quel punto è intervenuto mio marito per allontanarla da me».

TUTTI I DETTAGLI SU NOVARA OGGI IN EDICOLA DA DOMANI, VENERDI 19 OTTOBRE.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Novara Domenico Foti brutalmente aggredito su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/novara-domenico-foti-brutalmente-aggredito/feed/ 0
A San Gottardo la tradizionale castagnata con gli Alpini https://novaraoggi.it/attualita/a-san-gottardo-la-tradizionale-castagnata-con-gli-alpini/ https://novaraoggi.it/attualita/a-san-gottardo-la-tradizionale-castagnata-con-gli-alpini/#respond Thu, 18 Oct 2018 07:43:29 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32260 Torna in piazza San Gottardo la tradizionale castagnata con gli Alpini di Borgomanero. Tradizionale castagnata in piazza San Gottardo con gli Alpini Torna la classica castagnata benefica degli Alpini. Sabato 20 e domenica 21 ottobre, in piazza San Gottardo (XX Settembre), il gruppo Borgomanero della sezione «Cusio Omegna» dell’associazione nazionale Alpini sarà presente con le […]

Continua la lettura di A San Gottardo la tradizionale castagnata con gli Alpini su Novara Oggi.

]]>
Torna in piazza San Gottardo la tradizionale castagnata con gli Alpini di Borgomanero.

Tradizionale castagnata in piazza San Gottardo con gli Alpini

Torna la classica castagnata benefica degli Alpini. Sabato 20 e domenica 21 ottobre, in piazza San Gottardo (XX Settembre), il gruppo Borgomanero della sezione «Cusio Omegna» dell’associazione nazionale Alpini sarà presente con le caldarroste e le altre leccornie tipiche dell’autunno. Sarà possibile mangiare con le penne nere a partire dalle 14 di sabato, e dalle 10 alle 19 di domenica. Il ricavato della castagnata sarà devoluto, come da tradizione, in beneficenza.

Continua la lettura di A San Gottardo la tradizionale castagnata con gli Alpini su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/a-san-gottardo-la-tradizionale-castagnata-con-gli-alpini/feed/ 0
Rifugio Paquito porte aperte per i 25 anni https://novaraoggi.it/attualita/rifugio-paquito-porte-aperte-per-i-25-anni/ https://novaraoggi.it/attualita/rifugio-paquito-porte-aperte-per-i-25-anni/#respond Thu, 18 Oct 2018 07:37:52 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32258 A Fontaneto il Rifugio Paquito apre le porte per i 25 anni di apertura. Rifugio Paquito porte aperte per il 25° anniversario “Domenica 28 ottobre dalle 14 in occasione del 25° compleanno del Rifugio Paquito, abbiamo deciso di festeggiare questo evento – spiegano gli organizzatori – aprendo le porte del canile a tutti i nostri […]

Continua la lettura di Rifugio Paquito porte aperte per i 25 anni su Novara Oggi.

]]>
A Fontaneto il Rifugio Paquito apre le porte per i 25 anni di apertura.

Rifugio Paquito porte aperte per il 25° anniversario

“Domenica 28 ottobre dalle 14 in occasione del 25° compleanno del Rifugio Paquito, abbiamo deciso di festeggiare questo evento – spiegano gli organizzatori – aprendo le porte del canile a tutti i nostri amici, e a tutti coloro che pur non conoscendoci intendono scoprire la realtà del canile, i nostri volontari saranno a disposizione per farvi fare un tour e scoprire cosa succede quotidianamente, dalla preparazione del cibo alla somministrazione delle terapie, dalla pulizia dei box alle sgambate in allegria per apprezzare il lavoro dei volontari nella rieducazione dei nostri ospiti a quattro zampe che hanno subito l’onta dell’abbandono. Durante il pomeriggio i nostri volontari faranno una castagnata e la giornata si concluderà festeggiando con lo spegnimento delle candeline e un brindisi per i 25 Anni del Paquito. Per info Piero 3775438275”.

Continua la lettura di Rifugio Paquito porte aperte per i 25 anni su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/rifugio-paquito-porte-aperte-per-i-25-anni/feed/ 0
Lancia contro la moglie bottiglie, sedie e persino una bicicletta: arrestato https://novaraoggi.it/cronaca/lancia-contro-la-moglie-bottiglie-sedie-e-persino-una-bicicletta-arrestato/ https://novaraoggi.it/cronaca/lancia-contro-la-moglie-bottiglie-sedie-e-persino-una-bicicletta-arrestato/#respond Thu, 18 Oct 2018 06:00:46 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32235 Lancia contro la moglie bottiglie, sedie e persino una bicicletta: arrestato cittadino marocchino. I maltrattamenti verso la donna e verso il loro figlio. Lancia contro la moglie di tutto L’uomo, un cittadino marocchino di 37 anni, dopo aver aggredito la moglie colpendola al viso e lanciandole contro suppellettili e oggetti quali bottiglie, sedie e persino […]

Continua la lettura di Lancia contro la moglie bottiglie, sedie e persino una bicicletta: arrestato su Novara Oggi.

]]>
Lancia contro la moglie bottiglie, sedie e persino una bicicletta: arrestato cittadino marocchino. I maltrattamenti verso la donna e verso il loro figlio.

Lancia contro la moglie di tutto

L’uomo, un cittadino marocchino di 37 anni, dopo aver aggredito la moglie colpendola al viso e lanciandole contro suppellettili e oggetti quali bottiglie, sedie e persino una bicicletta, ha imposto alla donna di andare via di casa con il figlio piccolo. Dopo averla fatta uscire, l’uomo si è allontanato impedendo di fatto alla donna di poter rientrare in casa non avendo mai avuto le chiavi di casa che erano solo nella disponibilità del marito.

Il racconto della donna

La donna ha contattato la Polizia di Stato, quando gli agenti sono arrivati sul posto ha raccontato loro quando era accaduto in giornata ma anche il vissuto di maltrattamenti psicologici e fisici subiti da lungo tempo, spesso in presenza del figlio piccolo. Inoltre, non solo il marito non aveva mai permesso che lei possedesse le chiavi dell’alloggio ma la donna non poteva uscire se non in sua compagnia.

 

QUI L’ARRESTO DELL’UOMO E ULTERIORI DETTAGLI.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Lancia contro la moglie bottiglie, sedie e persino una bicicletta: arrestato su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/lancia-contro-la-moglie-bottiglie-sedie-e-persino-una-bicicletta-arrestato/feed/ 0
Campagna shock contro le famiglie arcobaleno coi camion vela https://novaraoggi.it/attualita/campagna-shock-contro-le-famiglie-arcobaleno-coi-camion-vela/ https://novaraoggi.it/attualita/campagna-shock-contro-le-famiglie-arcobaleno-coi-camion-vela/#respond Thu, 18 Oct 2018 05:51:05 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32251 Succede a Cernusco Sul Naviglio, nel Milanese: una campagna contro le famiglie arcobaleno. Il movimento Provita ha parcheggiato lunedì 15 un camion vela poco distante dall’uscita delle scuole della città esponendo un cartellone esplicativo shock. Famiglie arcobaleno nel mirino Si inasprisce insomma in Lombardia la battaglia tra sostenitori delle famiglie Arcobaleno e movimenti Provita volti alla salvaguardia […]

Continua la lettura di Campagna shock contro le famiglie arcobaleno coi camion vela su Novara Oggi.

]]>
Succede a Cernusco Sul Naviglio, nel Milanese: una campagna contro le famiglie arcobaleno. Il movimento Provita ha parcheggiato lunedì 15 un camion vela poco distante dall’uscita delle scuole della città esponendo un cartellone esplicativo shock.

Famiglie arcobaleno nel mirino

Si inasprisce insomma in Lombardia la battaglia tra sostenitori delle famiglie Arcobaleno e movimenti Provita volti alla salvaguardia della famiglia tradizionale. L’ultimo episodio viene riportato dai colleghi de laMartesana.it. Provita, dopo aver fatto discutere a livello nazionale, ha portato la sua campagna shock anche a Cernusco sul Naviglio a due passi da Milano. L’evento ha creato scalpore e diviso l’opinione pubblica.

Libro di fiabe arcobaleno

Una questione che attraversa tutta la regione, fino a Lecco dove è nato persino un libro di fiabe arcobaleno. A scriverlo marito e moglie che si sono lanciati in una avventura editoriale davvero singolare. “Unconventional Fairy Tales for unconventional families” questo il titolo dell’opera della dinamica coppia, raccontata dal Giornale di Lecco.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Campagna shock contro le famiglie arcobaleno coi camion vela su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/campagna-shock-contro-le-famiglie-arcobaleno-coi-camion-vela/feed/ 0
Droga nelle calze: scoperto dalla Polstrada di Romagnano sulla A26 https://novaraoggi.it/attualita/droga-nelle-calze-scoperto-dalla-polstrada-di-romagnano-sulla-a26/ https://novaraoggi.it/attualita/droga-nelle-calze-scoperto-dalla-polstrada-di-romagnano-sulla-a26/#respond Thu, 18 Oct 2018 05:45:29 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32232 Droga nelle calze, denunciato un 33 enne di Villadossola. A bordo dell’auto anche uno spinello. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it  Droga nelle calze, scatta la denuncia Durante un controllo sulla A26 la Polstrada di Romagnano ha fermato un’auto. Gli agenti si sono insospettiti quando il 37enne di Anzola d’Ossola che era alla guida si […]

Continua la lettura di Droga nelle calze: scoperto dalla Polstrada di Romagnano sulla A26 su Novara Oggi.

]]>
Droga nelle calze, denunciato un 33 enne di Villadossola. A bordo dell’auto anche uno spinello. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it 

Droga nelle calze, scatta la denuncia

Durante un controllo sulla A26 la Polstrada di Romagnano ha fermato un’auto. Gli agenti si sono insospettiti quando il 37enne di Anzola d’Ossola che era alla guida si è rifiutato di sottoporsi al drag-test. Per lui è scattata la denuncia. Gli agenti hanno poi controllato l’amico con cui viaggiava, un 33enne di Villadossola e nel calzino gli è stata trovata la droga. Presente poi anche uno spinello fumato a metà nascosto nell’abitacolo della Renault Laguna. In casa del 33enne gli agenti hanno poi rinvenuto anche 2,30 grammi di hascisch, 0.80 di eroina e 3,90 di cocaina.

Continua la lettura di Droga nelle calze: scoperto dalla Polstrada di Romagnano sulla A26 su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/droga-nelle-calze-scoperto-dalla-polstrada-di-romagnano-sulla-a26/feed/ 0
Congiuntivite: collirio ritirato dalle farmacie https://novaraoggi.it/attualita/congiuntivite-collirio-ritirato-dalle-farmacie/ https://novaraoggi.it/attualita/congiuntivite-collirio-ritirato-dalle-farmacie/#respond Thu, 18 Oct 2018 05:33:53 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32229 Avviso di richiamo per un prodotto che cura fra l’altro anche la congiuntivite: collirio ritirato. Congiuntivite: collirio ritirato AIFA, l’Agenzia italiana del farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale BENOXINATO CL*30FL 0,5ML 0,4% – AIC 031579055 della ditta Alfa Intes Srl. Nello specifico il lotto è del lotto n. 7193 scad. 09-2020. Confezioni dall’aspetto […]

Continua la lettura di Congiuntivite: collirio ritirato dalle farmacie su Novara Oggi.

]]>
Avviso di richiamo per un prodotto che cura fra l’altro anche la congiuntivite: collirio ritirato.

Congiuntivite: collirio ritirato

AIFA, l’Agenzia italiana del farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale BENOXINATO CL*30FL 0,5ML 0,4% – AIC 031579055 della ditta Alfa Intes Srl. Nello specifico il lotto è del lotto n. 7193 scad. 09-2020.

Confezioni dall’aspetto anomalo

Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si è reso necessario a seguito della comunicazione pervenuta della ditta produttrice, relativa alla segnalazione del Policlinico di Modena, concernente “colorazione tendente al giallo” in una confezione del suddetto medicinale.

Cura patologie come la congiuntivite

La ditta Alfa Intes ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare. Benoxinato Cloridrato Intes è un farmaco, appartenente alla categoria degli Anestetici locali e serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Congiuntivite.

Continua la lettura di Congiuntivite: collirio ritirato dalle farmacie su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/congiuntivite-collirio-ritirato-dalle-farmacie/feed/ 0
Vinci soldi veri: la app tutta italiana che sta spopolando https://novaraoggi.it/attualita/vinci-soldi-veri-la-app-tutta-italiana-che-sta-spopolando/ https://novaraoggi.it/attualita/vinci-soldi-veri-la-app-tutta-italiana-che-sta-spopolando/#respond Thu, 18 Oct 2018 05:24:56 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32225 Il suo nome è “Live Quiz” ma i suoi fan la chiamano “Vinci soldi veri”, arriva da Milano la app che sta scalando le classifiche di download. Lo riportano i colleghi de ilcanavese.it  Vinci soldi veri Disponibile sia per IOS che per Android, Live Quiz è la app che in poco tempo sta raggiungendo una […]

Continua la lettura di Vinci soldi veri: la app tutta italiana che sta spopolando su Novara Oggi.

]]>
Il suo nome è “Live Quiz” ma i suoi fan la chiamano “Vinci soldi veri”, arriva da Milano la app che sta scalando le classifiche di download. Lo riportano i colleghi de ilcanavese.it 

Vinci soldi veri

Disponibile sia per IOS che per Android, Live Quiz è la app che in poco tempo sta raggiungendo una notorietà elevatissima, oltre 65mila utenti connessi contemporaneamente e numeri in costante crescita.

10 domande per 10 secondi

Pronti-via e cominciano le domande, 10 in tutto. 10 secondi per rispondere a ciascuna domanda, se rispondi bene vai avanti, altrimenti sei fuori, puoi continuare a leggere le domande ma solamente da spettatore. In palio ci sono 200 euro (in alcune occasioni però vengono messi in palio anche 500 o 1000 euro), il montepremi viene spartito fra tutti quelli che arrivano alla fine e rispondono correttamente a tutte e 10 le domande.

Domande di carattere generale e quiz a tema

La difficoltà delle domande ovviamente cresce man mano che si va avanti. Si tratta di domande di cultura generale, si va dalla musica alle scienze, alla letteratura, allo sport, alla politica, ma anche all’attualità e al gossip.
Poi però vengono organizzati anche quiz a tema: non molto tempo fa è stato organizzato un quiz con 10 domande su Harry Potter, un altro sullo sport, o ancora sulle serie tv.

L’appuntamento

Si gioca tutti insieme, di solito alle 21 (a volte anche in pausa pranzo, alle 13.30) con orari che variano leggermente nel fine settimana. Non si può giocare in altri orari.

I premi

Chi arriva alla fine, come detto, si spartisce il montepremi dei “Soldi veri”. I premi vengono consegnati una volta al mese e consistono in un buono Amazon dell’importo esatto della vincita, il buono non ha scadenza. Ovviamente tutto nella più trasparente legalità.

Tutto rigorosamente gratuito

Scaricare la app è completamente gratuito e gli sviluppatori assicurano che lo sarà sempre. Nessun costo dunque per gli utenti. Al momento attuale, si legge nel regolamento dell’app, gli sviluppatori non stanno guadagnando nulla ma, scrivono, “stiamo lavorando intensamente per cercare di trovare un modo di guadagnare da Live Quiz che non sia far pagare i giocatori, nè fastidiosi banner pubblicitari”.

I precedenti

L’idea di un quiz online multiplayer di questo genere nasce oltre oceano, dove è famosissima la app HQ. In Italia gli sviluppatori sono i milanesi di Bending Spoons, realtà in forte crescita sul mercato. Si tratta infatti dell’azienda di sviluppo app numero uno in Europa.

Continua la lettura di Vinci soldi veri: la app tutta italiana che sta spopolando su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/vinci-soldi-veri-la-app-tutta-italiana-che-sta-spopolando/feed/ 0
Influenza è ufficialmente iniziata la stagione 2018/19 https://novaraoggi.it/attualita/influenza-e-ufficialmente-iniziata-la-stagione-2018-19/ https://novaraoggi.it/attualita/influenza-e-ufficialmente-iniziata-la-stagione-2018-19/#respond Thu, 18 Oct 2018 05:19:08 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32239 Influenza è ufficialmente iniziata: gli esperti parlano di virus meno grave di quello dell’anno scorso. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it  Influenza è ufficialmente iniziata la stagione 2018/19 Lunedì 15 ottobre con la rilevazione dei dati da parte dall’Istituto Superiore di Sanità è ufficialmente iniziata la stagione influenziale 2018/19. La raccolta dei dati  terminerà nella […]

Continua la lettura di Influenza è ufficialmente iniziata la stagione 2018/19 su Novara Oggi.

]]>
Influenza è ufficialmente iniziata: gli esperti parlano di virus meno grave di quello dell’anno scorso. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it 

Influenza è ufficialmente iniziata la stagione 2018/19

Lunedì 15 ottobre con la rilevazione dei dati da parte dall’Istituto Superiore di Sanità è ufficialmente iniziata la stagione influenziale 2018/19. La raccolta dei dati  terminerà nella 17esima settimana del 2019 (domenica 28 aprile), salvo ulteriori comunicazioni legate alla situazione epidemiologica nazionale. Secondo le previsioni degli esperti – da prendere con le dovute precauzioni –  saranno circa 5 milioni gli italiani che ne saranno affetti nel corso della stagione autunnale e invernale. Le previsioni inoltre indicano che il virus influenzale  sarà meno grave di quello dello scorso anno.

Il sistema nazionale di sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza Influnet è coordinato dall’Iss, grazie al supporto del ministero della Salute, dei medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, della rete dei laboratori periferici per l’influenza e degli Assessorati regionali alla Sanità.

Continua la lettura di Influenza è ufficialmente iniziata la stagione 2018/19 su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/influenza-e-ufficialmente-iniziata-la-stagione-2018-19/feed/ 0
«No all’abolizione del numero chiuso a Medicina» https://novaraoggi.it/attualita/no-allabolizione-del-numero-chiuso-a-medicina/ https://novaraoggi.it/attualita/no-allabolizione-del-numero-chiuso-a-medicina/#respond Wed, 17 Oct 2018 14:57:47 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32254 «No all’abolizione del numero chiuso a Medicina», lo dice l’ordine dei medici di Novara. «No all’abolizione del numero chiuso» «Che in futuro ci sarà una carenza di medici, per via dei molti che nei prossimi anni andranno in pensione è un dato di fatto noto per altro da diverso tempo. Ma la soluzione non può […]

Continua la lettura di «No all’abolizione del numero chiuso a Medicina» su Novara Oggi.

]]>
«No all’abolizione del numero chiuso a Medicina», lo dice l’ordine dei medici di Novara.

«No all’abolizione del numero chiuso»

«Che in futuro ci sarà una carenza di medici, per via dei molti che nei prossimi anni andranno in pensione è un dato di fatto noto per altro da diverso tempo. Ma la soluzione non può essere l’abolizione del “numero chiuso” alla facoltà di medicina»: così il dott. Federico D’Andrea, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Novara, interviene a sostegno delle tesi di Fnomceo (La Federazione nazionale degli ordini) che si è espressa negativamente sulla decisione del Governo.

«Il primo problema – aggiunge D’Andrea – è che ci sono attualmente 15 mila medici laureati e abilitati ma privi della possibilità di specializzarsi o formarsi nella Medicina generale in maniera da poter poi entrare, con le adeguate competenze, nel Servizio Sanitario Nazionale. Sono 15 mila precari. La risposta da dare è consentire a tutti costoro di potersi specializzare e quindi occorre ampliare il numero dei posti nelle Scuole di specialità, con adeguati finanziamenti. Senza dimenticare che gran parte delle università italiane non sono attrezzate (per mancanza di aule e di docenti) per affrontare l’ipotetico assalto alla facoltà di Medicina: quest’anno c’erano 67 mila candidati per 10 mila posti».

«L’abolizione del numero chiuso, seppur graduale come ha precisato il Governo, rischia di creare solo facili illusioni: giovani laureati che non possono specializzarsi e restano dunque in una sorta di limbo, a meno che non fuggano all’estero – aggiunge D’Andrea – Per l’Ordine il percorso è unico: parte dall’accesso e finisce con l’acquisizione del titolo specialistico o di Medico di medicina generale. Quest’anno sono previste 7 mila borse di specializzazione a fronte di circa 10 mila laureati ma a fronte anche di 8 mila possibili pensionamenti. Prima di tutto, dunque, serve aumentare i posti in specialità e i posti per i medici di medicina generale».

 

 

Continua la lettura di «No all’abolizione del numero chiuso a Medicina» su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/no-allabolizione-del-numero-chiuso-a-medicina/feed/ 0
Furto di rame nell’area dell’ex Macello https://novaraoggi.it/cronaca/furto-di-rame-nellarea-dellex-macello/ https://novaraoggi.it/cronaca/furto-di-rame-nellarea-dellex-macello/#respond Wed, 17 Oct 2018 14:46:57 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32249 Furti di rame, continua la lotta della polizia al fenomeno, sempre più diffuso in tutta Italia per il prezzo sempre molto alto dell’«oro rosso». Il furto Nella serata del 7 ottobre scorso gli agenti della Squadra volante hanno controllato una persona, J.K. di anni 50, nei pressi di largo Pasteur, nella zona vicina ex Macello, ormai abbandonato […]

Continua la lettura di Furto di rame nell’area dell’ex Macello su Novara Oggi.

]]>
Furti di rame, continua la lotta della polizia al fenomeno, sempre più diffuso in tutta Italia per il prezzo sempre molto alto dell’«oro rosso».

Il furto

Nella serata del 7 ottobre scorso gli agenti della Squadra volante hanno controllato una persona, J.K. di anni 50, nei pressi di largo Pasteur, nella zona vicina ex Macello, ormai abbandonato da anni e in stato di totale degrado. Nel borsone che il 50enne aveva con sè gli agenti hanno trovato un’ingente quantità di rame, suddiviso in vari pezzi di matasse e canaline, del peso complessivo di 20 kg circa, oltre a un cutter per tagliare i fili. L’uomo non è riuscito a dare una spiegazione valida sul perchè avesse tutto quel rame e gli attrezzi nella borsa: i poliziotti lo hanno quindi denunciato in stato di libertà per ricettazione.

Continua la lettura di Furto di rame nell’area dell’ex Macello su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/furto-di-rame-nellarea-dellex-macello/feed/ 0
Cupola, in arrivo un nuovo impianto di illuminazione https://novaraoggi.it/attualita/cupola-in-arrivo-un-nuovo-impianto-di-illuminazione/ https://novaraoggi.it/attualita/cupola-in-arrivo-un-nuovo-impianto-di-illuminazione/#respond Wed, 17 Oct 2018 14:41:41 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32241 Cupola della basilica di San Gaudenzio, uno dei simboli della città, non sarà illuminata a seguito dell’avvio della posa di un più moderno impianto d’illuminazione. L’illuminazione della Cupola L’intervento che si concluderà con il periodo pre-natalizio.  «L’intervento – spiega l’assessore alla Cura della Città Federico Perugini – rientra nel progetto sulla pubblica illuminazione che l’Amministrazione […]

Continua la lettura di Cupola, in arrivo un nuovo impianto di illuminazione su Novara Oggi.

]]>
Cupola della basilica di San Gaudenzio, uno dei simboli della città, non sarà illuminata a seguito dell’avvio della posa di un più moderno impianto d’illuminazione.

L’illuminazione della Cupola

L’intervento che si concluderà con il periodo pre-natalizio.  «L’intervento – spiega l’assessore alla Cura della Città Federico Perugini – rientra nel progetto sulla pubblica illuminazione che l’Amministrazione ha avviato con la società “Citelum spa”. Tra gli impegni di “Citelum sa”, che per nove anni a partire dal marzo di quest’anno gestirà tutti gli impianti di illuminazione e semaforici di proprietà del Comune , ci sono anche quello dell’installazione di circa duecento telecamere per la videosorveglianza. Inoltre quello della posa dell’illuminazione artistica sia della Cupola di San Gaudenzio, sia anche di altri monumenti cittadini. Quello che riguarda la Cupola è il primo di questa serie. Al di là dell’oggettivo miglioramento della qualità dell’illuminazione, va rimarcato anche il cambio della modalità del lavoro svolto dagli addetti del Comune, che potranno intervenire senza dover accedere materialmente ai fari finora utilizzati, gestendo l’accensione da una consolle interna. Entro Natale – conclude l’assessore – la nostra Cupola tornerà a essere illuminata con un risultato ed effetti di gran lunga migliori rispetto a quelli attuali».

 

Continua la lettura di Cupola, in arrivo un nuovo impianto di illuminazione su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/cupola-in-arrivo-un-nuovo-impianto-di-illuminazione/feed/ 0
Dopo Nadia Toffa anche Elisa Isoardi parla del suo tumore https://novaraoggi.it/attualita/dopo-nadia-toffa-anche-elisa-isoardi-parla-del-suo-tumore/ https://novaraoggi.it/attualita/dopo-nadia-toffa-anche-elisa-isoardi-parla-del-suo-tumore/#respond Wed, 17 Oct 2018 11:17:47 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32219 Dopo Nadia Toffa anche Elisa Isoardi parla del tumore che l’ha colpita anni fa. Ora la conduttrice sta bene. Dopo Nadia Toffa anche la Isoardi racconta il tumore La nota conduttrice piemontese della Prova Del Cuoco Elisa Isoardi, ha rivelato di aver avuto un tumore attraverso le pagine di Dipiù. 35 anni, nata a Cuneo, […]

Continua la lettura di Dopo Nadia Toffa anche Elisa Isoardi parla del suo tumore su Novara Oggi.

]]>
Dopo Nadia Toffa anche Elisa Isoardi parla del tumore che l’ha colpita anni fa. Ora la conduttrice sta bene.

Dopo Nadia Toffa anche la Isoardi racconta il tumore

La nota conduttrice piemontese della Prova Del Cuoco Elisa Isoardi, ha rivelato di aver avuto un tumore attraverso le pagine di Dipiù.
35 anni, nata a Cuneo, fidanzata con il vicepremier Matteo Salvini, la Isoardi ha rischiato di perdere la voce.

“L’otorinolaringoiatra mi ha detto che avevo un tumore, un grosso polipo che stava compromettendo parte della mia corda vocale destra. Mi sono subito fatta operare, altrimenti avrei perso completamente la voce. L’intervento è stato molto delicato e, per fortuna, il materiale tumorale è risultato benigno”.

All’epoca conduceva Uno Mattina e per qualche tempo era stata sostituita. Solo ora si è venuti a conoscenza del motivo.

LEGGI ANCHE – LA PROVA DEL CUOCO A NOVARA: ECCO IMMAGINI E VIDEO

Nadia Toffa e “il dono”

Immediato il parallelismo con un’altra stella della tv italiana. La conduttrice delle Iene Nadia Toffa ha spesso parlato pubblicamente della malattia contro cui ancora sta combattendo. Di Recente la bresciana, ha pubblicato anche un libro: si intitola “Fiorire d’inverno” e nelle sue pagine la 39enne racconta come sia riuscita a trasformare il cancro in un dono.

Ma sentendo definire il cancro come di un “dono” c’è chi ha parlato di un messaggio “medievale”, chi l’ha accusata di lucrare sulla propria vicenda.

LEGGI ANCHE – NADIA TOFFA “IL CANCRO E’ UN DONO” MA IL SUO OTTIMISMO SUBISCE CRITICHE FEROCI

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Dopo Nadia Toffa anche Elisa Isoardi parla del suo tumore su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/dopo-nadia-toffa-anche-elisa-isoardi-parla-del-suo-tumore/feed/ 0
Cane smarrito a Olengo: l’appello dei proprietari https://novaraoggi.it/attualita/cane-smarrito-a-olengo-lappello-dei-proprietari/ https://novaraoggi.it/attualita/cane-smarrito-a-olengo-lappello-dei-proprietari/#respond Wed, 17 Oct 2018 09:43:33 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32214 Cane smarrito a Olengo, vicino al confine con la Lombardia. Si chiama Pablo e ha un anno. Cane smarrito Pablo, 1 anno, simil maremmano. Pelo bianco e lungo. Smarrito nella zona della Vecchia pesa di Olengo (NO). Pablo è cippato, perso con pettorina antifuga con medaglietta e guinzaglio. Conosce relativamente la zona perchè è stato […]

Continua la lettura di Cane smarrito a Olengo: l’appello dei proprietari su Novara Oggi.

]]>
Cane smarrito a Olengo, vicino al confine con la Lombardia. Si chiama Pablo e ha un anno.

Cane smarrito

Pablo, 1 anno, simil maremmano. Pelo bianco e lungo. Smarrito nella zona della Vecchia pesa di Olengo (NO).
Pablo è cippato, perso con pettorina antifuga con medaglietta e guinzaglio. Conosce relativamente la zona perchè è stato adottato da solo un mese.
Chiunque lo avesse visto o lo avesse preso con sé chiami il 3345797485.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Cane smarrito a Olengo: l’appello dei proprietari su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/cane-smarrito-a-olengo-lappello-dei-proprietari/feed/ 0
Scossa di terremoto registrata ancora in Valtellina https://novaraoggi.it/attualita/scossa-di-terremoto-registrata-ancora-in-valtellina/ https://novaraoggi.it/attualita/scossa-di-terremoto-registrata-ancora-in-valtellina/#respond Wed, 17 Oct 2018 09:37:45 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32212 Poco dopo le 6 di questa mattina, 17 ottobre 2018, una scossa di terremoto di magnitudo 1.5 (scala Richter) è stata registrata a 12.3 chilometri di profondità sotto al Pizzo Bernina, a soli 10 chilometri di distanza da Lanzada, in Valmalenco. Scossa di terremoto in Valtellina Quest’ultimo evento sismico arriva a poco un mese di distanza da una […]

Continua la lettura di Scossa di terremoto registrata ancora in Valtellina su Novara Oggi.

]]>
Poco dopo le 6 di questa mattina, 17 ottobre 2018, una scossa di terremoto di magnitudo 1.5 (scala Richter) è stata registrata a 12.3 chilometri di profondità sotto al Pizzo Bernina, a soli 10 chilometri di distanza da Lanzada, in Valmalenco.

Scossa di terremoto in Valtellina

Quest’ultimo evento sismico arriva a poco un mese di distanza da una intensa tre giorni di rilevazioni: il 22 settembre i sismografi avevano rilevato una scossa di magnitudo 1.5 dopo la mezzanotte a una profondità di 7 km tra St. Moritz e Livigno. Nello stesso punto all’1:27 un altro piccolo sisma.

LEGGI ANCHE – SCOSSA DI TERREMOTO NEL CANAVESE QUESTA NOTTE

Confine Italia-Svizzera sorvegliato speciale

Il giorno prima, 21 settembre 2018, alle 5:47 con ipocentro sotto il Monte Moro, vicino a Domodossola, una scossa di magnitudo di 1.2 ad una profondità di 12.7 km. Il giorno prima ancora, 20 settembre, un’altra scossa a Mottolino, al confine Austria-Svizzera, ad una profondità di 8,1 chilometri, alle 5.41. L’intensità è stata di 1.4 gradi sulla scala Richter.

LEGGI ANCHE – NUOVA SCOSSA DI TERREMOTO IN PIEMONTE

Anche in Engadina

Ma subito dopo una seconda scossa è stata registrata alle 7.48 sul Julier Pass, in Engadina, al confine con l’Italia, qualche decina di chilometri a nord della Valchiavenna. L’ipocentro del terremoto si è registrato ad una profondità di 10 chilometri, per una intensità di 1.2. Nei due episodi di ieri non si sono registrati danni a persone o cose. Si tratta di terremoti di lievissima intensità ma che comunque possono mettere in allarme la cittadinanza, visto anche che si tratta di episodi geograficamente non troppo distanti e ravvicinati nel tempo.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Scossa di terremoto registrata ancora in Valtellina su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/scossa-di-terremoto-registrata-ancora-in-valtellina/feed/ 0
Invasione di cimici: comune torinese chiede l’intervento dell’Asl https://novaraoggi.it/attualita/invasione-di-cimici-comune-torinese-chiede-lintervento-dellasl/ https://novaraoggi.it/attualita/invasione-di-cimici-comune-torinese-chiede-lintervento-dellasl/#respond Wed, 17 Oct 2018 09:31:13 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32210 Invasione di cimici: il Comune chiede l’intervento dell’Asl. L’ente si è fatto portavoce delle numerose segnalazioni dei cittadini e ha scritto all’azienda sanitaria. Invasione di cimici Il Comune di San Mauro ha chiesto informazioni in merito al contenimento del fenomeno di diffusione di cimici sul territorio. Un fenomeno che, fanno sapere dall’Asl To4, non è un fatto […]

Continua la lettura di Invasione di cimici: comune torinese chiede l’intervento dell’Asl su Novara Oggi.

]]>
Invasione di cimici: il Comune chiede l’intervento dell’Asl. L’ente si è fatto portavoce delle numerose segnalazioni dei cittadini e ha scritto all’azienda sanitaria.

Invasione di cimici

Il Comune di San Mauro ha chiesto informazioni in merito al contenimento del fenomeno di diffusione di cimici sul territorio. Un fenomeno che, fanno sapere dall’Asl To4, non è un fatto isolato sul territorio sanmaurese, bensì riguarda tutta la penisola con casi estremamente critici in alcune regioni del Nord Est.

Le cause dell’invasione

Le cimici patiscono il freddo, quindi cercano rifugio in luoghi più caldi. A favorirne la diffusione è l’autunno particolarmente mite che sta caratterizzando quest’anno. Secondo Coldiretti Piemonte, infatti, i cambiamenti climatici e il complessivo surriscaldamento sempre più rilevante sono complici ideali per la fastidiosa diffusione del parassita.

MA CI SONO ALCUNI CONSIGLI PRATICI SU COME ELIMINARLE: LEGGI QUI.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Invasione di cimici: comune torinese chiede l’intervento dell’Asl su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/invasione-di-cimici-comune-torinese-chiede-lintervento-dellasl/feed/ 0
NaturaSì richiama Cioccobì: all’interno frammenti di plastica https://novaraoggi.it/attualita/naturasi-richiama-cioccobi-allinterno-frammenti-di-plastica/ https://novaraoggi.it/attualita/naturasi-richiama-cioccobi-allinterno-frammenti-di-plastica/#respond Wed, 17 Oct 2018 09:25:36 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32207 NaturaSì richiama Cioccobì fondente con riso soffiato a marchio Baule Volante per la possibile presenza di plastica. Naturasì richiama Cioccobì La catena Naturasì ha pubblicato il richiamo di un lotto Cioccobì fondente con riso soffiato a marchio Baule Volante per la possibile presenza di frammenti di plastica dura. Lo snack incriminato Il prodotto coinvolto è […]

Continua la lettura di NaturaSì richiama Cioccobì: all’interno frammenti di plastica su Novara Oggi.

]]>
NaturaSì richiama Cioccobì fondente con riso soffiato a marchio Baule Volante per la possibile presenza di plastica.

Naturasì richiama Cioccobì

La catena Naturasì ha pubblicato il richiamo di un lotto Cioccobì fondente con riso soffiato a marchio Baule Volante per la possibile presenza di frammenti di plastica dura.

Lo snack incriminato

Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 25 grammi con termine minimo di conservazione 12/01/2020. Lo snack è stato prodotto per Baule Volante da Eco-Bio Alimentare di Mihai Vasile, nello stabilimento di via dell’Artigianato 2B a San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova. A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto con le caratteristiche segnalate, di NON consumarlo.

LEGGI ANCHE – CROISSANT BAULI RICHIAMATI PER RISCHIO SALMONELLA

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di NaturaSì richiama Cioccobì: all’interno frammenti di plastica su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/naturasi-richiama-cioccobi-allinterno-frammenti-di-plastica/feed/ 0
Invorio cardioprotetta: sabato l’inaugurazione degli ultimi tre defibrillatori https://novaraoggi.it/attualita/invorio-cardioprotetta-sabato-linaugurazione-degli-ultimi-tre-defibrillatori/ https://novaraoggi.it/attualita/invorio-cardioprotetta-sabato-linaugurazione-degli-ultimi-tre-defibrillatori/#respond Wed, 17 Oct 2018 08:49:45 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32197 Invorio cardioprotetta: dopo l’installazione degli ultimi defibrillatori partirà il terzo corso di formazione per i cittadini. Invorio cardioprotetta: sabato arrivano le ultime tre postazioni Prosegue senza soste il progetto Invorio cardioprotetta. Sabato 20 infatti saranno inaugurate le ultime tre installazioni di defibrillatori previste dal Comune per le frazioni di Talonno, Mornerona e centro paese. In […]

Continua la lettura di Invorio cardioprotetta: sabato l’inaugurazione degli ultimi tre defibrillatori su Novara Oggi.

]]>
Invorio cardioprotetta: dopo l’installazione degli ultimi defibrillatori partirà il terzo corso di formazione per i cittadini.

Invorio cardioprotetta: sabato arrivano le ultime tre postazioni

Prosegue senza soste il progetto Invorio cardioprotetta. Sabato 20 infatti saranno inaugurate le ultime tre installazioni di defibrillatori previste dal Comune per le frazioni di Talonno, Mornerona e centro paese. In questo modo tutta Invorio sarà coperta in caso di emergenze e arresti cardiaci. “Siamo particolarmente lieti – ha commentato il sindaco Roberto Del Conte – di portare a compimento entro metà mandato la copertura totale del territorio di Invorio dei defibrillatori, anticipando ampiamente i tempi di conclusione della loro installazione, perché siamo convinti che la prevenzione non sia mai un costo, ma un investimento per tutta la collettività”.

Un progetto sostenuto anche dai privati

Sono 9 le apparecchiature dislocate nel centro e nelle frazioni del paese, oltre le 2 presenti a scuola e in palestra: “Ciò è stato possibile – commenta l’assessore al welfare Daniele Giaime – grazie anche alla generosità di privati e di aziende locali, che hanno scelto di diventare partner dell’iniziativa contribuendo a finanziare l’acquisto o corsi di formazione”.
Il progetto, introdotto nel luglio 2016 dall’assessorato al Welfare e Politiche Giovanili guidato da Daniele Giaime, è stato sostenuto e voluto da tutta l’Amministrazione. I defibrillatori semi automatici esterni istallati sono uguali a quelli a quelli presenti in altri Comuni vicini: questo per semplificare il loro utilizzo e garantire maggior rapidità nell’uso di chi è formato. Tutte le colonnine sono riscaldate e in inverno termo regolate per evitare problemi alle batterie al fine di garantire il miglior funzionamento.

Intanto ripartono i corsi di formazione

Sabato 20 le inaugurazioni dei nuovi defibrillatori si terranno al parcheggio di via Maggiore a Talonno dalle 10, alle 11 in frazione Mornerona alla chiesa e alle 12 sotto il portico del municipio in via Vittorio Veneto. Prosegue nel frattempo l’esperienza dei corsi di formazione per l’uso dei defibrillatori. L’iscrizione è gratuita, perché finanziata dal Comune. Ci sono 24 posti disponibili e le lezioni sono iniziate alle scuole lunedì 15. Il corso rilascia la certificazione della Regione con validità in tutta Italia. Per le iscrizioni si può scrivere ad assessorato_welfare@comune.invorio.no.it. O contattare l’assessore Giaime in Comune il martedì e il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30. Oppure il sabato dalle 9.30 alle 12.30.

Continua la lettura di Invorio cardioprotetta: sabato l’inaugurazione degli ultimi tre defibrillatori su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/invorio-cardioprotetta-sabato-linaugurazione-degli-ultimi-tre-defibrillatori/feed/ 0
Militello ad Arona saluta i ragazzi e i genitori di Agbd https://novaraoggi.it/attualita/militello-ad-arona-saluta-i-ragazzi-e-i-genitori-di-agbd/ https://novaraoggi.it/attualita/militello-ad-arona-saluta-i-ragazzi-e-i-genitori-di-agbd/#respond Wed, 17 Oct 2018 08:44:56 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32200 Militello ad Arona: munito di microfono e accompagnato da un cameraman l’inviato di Striscia domenica 14 era sul lago Maggiore. Militello ad Arona: una visita gradita “Visita inaspettata e illustre al nostro gazebo ad Arona! Grazie per il sostegno e la simpatia a Cristiano Militello e alla sua troupe!”. Così l’associazione aronese Agbd – Genitori […]

Continua la lettura di Militello ad Arona saluta i ragazzi e i genitori di Agbd su Novara Oggi.

]]>
Militello ad Arona: munito di microfono e accompagnato da un cameraman l’inviato di Striscia domenica 14 era sul lago Maggiore.

Militello ad Arona: una visita gradita

“Visita inaspettata e illustre al nostro gazebo ad Arona! Grazie per il sostegno e la simpatia a Cristiano Militello e alla sua troupe!”. Così l’associazione aronese Agbd – Genitori bambini/ragazzi down ha pubblicamente ringraziato il noto personaggio televisivo. L’apprezzato inviato di Striscia la notizia domenica 14  ha infatti fatto una tappa allo stand allestito dall’associazione in largo Garibaldi.  Non è dato sapere al momento quali ragioni abbiano portato Militello in città, quel che è certo è che fosse “in servizio”  poiché era munito di microfono e accompagnato da un cameraman.

La Giornata nazionale della persona con sindrome di Down

Per celebrare l’importante ricorrenza ragazzi e genitori nella giornata di domenica hanno offerto ai passanti informazioni e gustosi “messaggi di cioccolato”. Un modo per sensibilizzare e informare e soprattutto per lavorare a favore dell’inclusione completa e reale delle persone con sindrome di down nella società.

Il servizio completo sulle ultime importanti attività di Agbd sul numero del Giornale di Arona in edicola da venerdì 19 ottobre.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Militello ad Arona saluta i ragazzi e i genitori di Agbd su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/militello-ad-arona-saluta-i-ragazzi-e-i-genitori-di-agbd/feed/ 0
Inaugurato servizio di trasporto in barca da Castelletto a Sesto https://novaraoggi.it/cronaca/inaugurato-servizio-di-trasporto-in-barca-da-castelletto-a-sesto/ https://novaraoggi.it/cronaca/inaugurato-servizio-di-trasporto-in-barca-da-castelletto-a-sesto/#respond Wed, 17 Oct 2018 08:07:53 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32191 Inaugurato servizio di trasporto sul fiume. A Castelletto torna la barca che fa la spola con la vicina Sesto Calende. Inaugurato servizio di trasporto per Sesto E’ stato inaugurato questa mattina il servizio di trasporto via acqua tra Castelletto e Sesto Calende. Per gli abitanti del paese si tratta di un gradito ritorno: infatti dopo […]

Continua la lettura di Inaugurato servizio di trasporto in barca da Castelletto a Sesto su Novara Oggi.

]]>
Inaugurato servizio di trasporto sul fiume. A Castelletto torna la barca che fa la spola con la vicina Sesto Calende.

Inaugurato servizio di trasporto per Sesto

E’ stato inaugurato questa mattina il servizio di trasporto via acqua tra Castelletto e Sesto Calende. Per gli abitanti del paese si tratta di un gradito ritorno: infatti dopo circa quattro o cinque anni dallo stop al servizio del precedente barcaiolo torna una opportunità molto apprezzata, soprattutto in concomitanza con il giorno dedicato al mercato di Sesto Calende. I trasporti saranno quindi effettuati inizialmente in via sperimentale nelle mattinate del mercoledì, quando nella vicina città lombarda sono presenti i banchi del mercato. Il trasporto sarà gratuito fino a fine anno ed è possibile trasportare in barca anche le biciclette.

Un progetto inserito in un piano più ampio

E’ grazie a una collaborazione tra Comune, Provincia ed Ente parco che è stato possibile raggiungere l’obiettivo della riapertura del servizio di trasporto sul Ticino. “Insieme – spiega infatti il sindaco Matteo Besozzi – abbiamo presentato un progetto che ha ottenuto dei finanziamenti da parte della Fondazione Cariplo. Si tratta di un progetto ampio, che prevede, al di là del discorso dell’acquisto della barca, anche la sistemazione dell’area del porto e di piazzale Cinque Martiri. Inoltre è prevista la sistemazione del percorso pedonale e ciclabile da Castelletto a Cerano, con l’installazione di aree attrezzate come quella prevista per la zona della Miorina”.

Continua la lettura di Inaugurato servizio di trasporto in barca da Castelletto a Sesto su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/inaugurato-servizio-di-trasporto-in-barca-da-castelletto-a-sesto/feed/ 0
Social e giurisprudenza con la Confartigianato a Borgomanero https://novaraoggi.it/attualita/social-e-giurisprudenza-con-la-confartigianato-a-borgomanero/ https://novaraoggi.it/attualita/social-e-giurisprudenza-con-la-confartigianato-a-borgomanero/#respond Wed, 17 Oct 2018 08:05:32 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32194 Venerdì sera alla Soms l’incontro su Social e giurisprudenza con la Confartigianato alla Soms. Alla Soms l’incontro sui social e giurisprudenza alla Soms “Il 19 ottobre, a Borgomanero, sala Soms di corso Roma 136, dalle 18, si parla di “Google, Facebook, Instagram: quando i social fanno giurisprudenza”. L’incontro tratterà di come i social hanno segnato […]

Continua la lettura di Social e giurisprudenza con la Confartigianato a Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
Venerdì sera alla Soms l’incontro su Social e giurisprudenza con la Confartigianato alla Soms.

Alla Soms l’incontro sui social e giurisprudenza alla Soms

“Il 19 ottobre, a Borgomanero, sala Soms di corso Roma 136, dalle 18, si parla di “Google, Facebook, Instagram: quando i social fanno giurisprudenza”. L’incontro tratterà di come i social hanno segnato le nostre vite e come la giurisprudenza si è interessata dei loro effetti e della loro attività, si inserisce nella seconda Settimana del Sociale di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale e vedrà la partecipazione come relatori dell’avvocato Riccardo Lanzo e di Federico Pieraccini di Vodafone. Partecipazione libera e gratuita, registrazione su www.welcare.it.

Continua la lettura di Social e giurisprudenza con la Confartigianato a Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/social-e-giurisprudenza-con-la-confartigianato-a-borgomanero/feed/ 0
Alessandro Barbaglia a Briga con l’Atlante dell’invisibile https://novaraoggi.it/cultura-e-turismo/alessandro-barbaglia-a-briga-con-latlante-dellinvisibile/ https://novaraoggi.it/cultura-e-turismo/alessandro-barbaglia-a-briga-con-latlante-dellinvisibile/#respond Wed, 17 Oct 2018 08:00:26 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32190 Nella biblioteca comunale di Briga Novarese Alessandro Barbaglia presenterà il suo libro. Alessandro Barbaglia a Briga Novarese A Briga Novarese domani sera, giovedì 18 ottobre, Alessandro Barbaglia presenterà “l’Atlante dell’invisibile”. L’autore novarese interverrà nella biblioteca comunale dedicata alla memoria di Peppino Impastato alle 21. “”La somma della fantasia di due innamorati – recita un estratto […]

Continua la lettura di Alessandro Barbaglia a Briga con l’Atlante dell’invisibile su Novara Oggi.

]]>
Nella biblioteca comunale di Briga Novarese Alessandro Barbaglia presenterà il suo libro.

Alessandro Barbaglia a Briga Novarese

A Briga Novarese domani sera, giovedì 18 ottobre, Alessandro Barbaglia presenterà “l’Atlante dell’invisibile”. L’autore novarese interverrà nella biblioteca comunale dedicata alla memoria di Peppino Impastato alle 21. “”La somma della fantasia di due innamorati – recita un estratto del libro – dev’essere sempre pari a 100”,  aveva detto allora Teresa con quella sua precisione per i dettagli, “e io ti ringrazio molto per aver fatto tu la gran parte del lavoro”. “E io ringrazio te per averlo sempre completato partendo da dove ero arrivato io. Sai Teresa, sei sempre andata più lontana di me. Io ho solo immaginato: i veri passi avanti li hai sempre fatti tu””.

Continua la lettura di Alessandro Barbaglia a Briga con l’Atlante dell’invisibile su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cultura-e-turismo/alessandro-barbaglia-a-briga-con-latlante-dellinvisibile/feed/ 0
Fabio Carnemolla, giovedì il funerale dell’alpinista https://novaraoggi.it/cronaca/fabio-carnemolla-giovedi-il-funerale-dellalpinista/ https://novaraoggi.it/cronaca/fabio-carnemolla-giovedi-il-funerale-dellalpinista/#respond Wed, 17 Oct 2018 07:00:05 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32187 Fabio Carnemolla, l’alpinista 26enne che ha perso la vita in montagna domenica scorsa, sarà sepolto giovedì a Bellinzago. I funerali di Fabio Il giovane di Bellinzago è morto domenica 14 a Bardonecchia, scivolando durante un’escursione in solitaria. Aveva solo 26 anni. Il suo corpo è stato trovato dai soccorritori allertati dai famigliari che non stavano […]

Continua la lettura di Fabio Carnemolla, giovedì il funerale dell’alpinista su Novara Oggi.

]]>
Fabio Carnemolla, l’alpinista 26enne che ha perso la vita in montagna domenica scorsa, sarà sepolto giovedì a Bellinzago.

I funerali di Fabio

Il giovane di Bellinzago è morto domenica 14 a Bardonecchia, scivolando durante un’escursione in solitaria. Aveva solo 26 anni. Il suo corpo è stato trovato dai soccorritori allertati dai famigliari che non stavano ricevendo più notizie del ragazzo. I funerali saranno celebrati giovedì 18 alle 16 nella chiesa parrocchiale di Bellinzago.

LEGGI ANCHE – FABIO CARNEMOLLA PRECIPITA E MUORE A BARDONECCHIA: AVEVA SOLO 26 ANNI.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Fabio Carnemolla, giovedì il funerale dell’alpinista su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/fabio-carnemolla-giovedi-il-funerale-dellalpinista/feed/ 0
Federalismo Piemonte: al via il percorso di autonomia https://novaraoggi.it/attualita/federalismo-piemonte-al-via-il-percorso-di-autonomia/ https://novaraoggi.it/attualita/federalismo-piemonte-al-via-il-percorso-di-autonomia/#respond Wed, 17 Oct 2018 06:00:25 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32176 Federalismo Piemonte: al via il percorso di autonomia avviato con l’ordine del giorno del consigliere novarese Luca Bona. Federalismo Piemonte “Il percorso di maggiore autonomia del Piemonte, avviato concretamente solo dopo le mie sollecitazioni e l’approvazione di un mio ordine del giorno, vede quasi ultimata la fase della discussione in I Commissione”. Ad annunciarlo il consigliere […]

Continua la lettura di Federalismo Piemonte: al via il percorso di autonomia su Novara Oggi.

]]>
Federalismo Piemonte: al via il percorso di autonomia avviato con l’ordine del giorno del consigliere novarese Luca Bona.

Federalismo Piemonte

“Il percorso di maggiore autonomia del Piemonte, avviato concretamente solo dopo le mie sollecitazioni e l’approvazione di un mio ordine del giorno, vede quasi ultimata la fase della discussione in I Commissione”. Ad annunciarlo il consigliere regionale di Forza Italia Luca Bona che è anche impegnato nella stesura del programma del centrodestra per le prossime elezioni regionali proprio in merito ai temi dell’autonomia e del federalismo fiscale.

D’accordo anche Chiamparino

Prosegue l’esponente regionale del Lago Maggiore: “Registriamo la volontà di Chiamparino di giungere alla definizione dei primi accordi con il Governo, in chiave autonomistica, prima della fine del proprio mandato, e registriamo anche il tentativo di ostruzionismo, sinceramente poco comprensibile, del Movimento 5 Stelle. La priorità in verità è metterci rapidamente in pari con Lombardia, Veneto ed Emila Romagna a causa degli anni persi dal presidente della Regione e dal centrosinistra. Proporremo alcune migliorie alla delibera di base che dovrà diventare una risoluzione di Consiglio Regionale, e avviare così gli accordi con il Governo centrale su basi solide, in grado di vincere le resistenze burocratiche dei ministeri: aspetti che dovranno essere ben seguiti dalla Giunta Regionale, a partire dalla fase dei tavoli paritetici”.

Conclude Bona: “Noi vogliamo lavorare per dare al Piemonte, quindi ai piemontesi, un grado di autonomia utile alla propria economia e alla propria collettività, compreso l’aspetto riguardante la salute e la salvaguardia dei territori montani e rurali”.

Continua la lettura di Federalismo Piemonte: al via il percorso di autonomia su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/federalismo-piemonte-al-via-il-percorso-di-autonomia/feed/ 0
Sciopero generale venerdì 26 ottobre https://novaraoggi.it/attualita/sciopero-generale-venerdi-26-ottobre/ https://novaraoggi.it/attualita/sciopero-generale-venerdi-26-ottobre/#respond Wed, 17 Oct 2018 05:57:05 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32170 Sciopero generale venerdì 26 ottobre. Riguarderà tutti i settori pubblici e privati di diverse associazioni sindacali. Sciopero generale Il 26 ottobre è stato proclamato uno sciopero generale dei lavoratori di tutti i comparti e categorie pubbliche e private dalle associazioni sindacali Cub, Sgb, Si Cobas, Usi-Ait e Slai Cobas e Usi. Lo sciopero generale è […]

Continua la lettura di Sciopero generale venerdì 26 ottobre su Novara Oggi.

]]>
Sciopero generale venerdì 26 ottobre. Riguarderà tutti i settori pubblici e privati di diverse associazioni sindacali.

Sciopero generale

Il 26 ottobre è stato proclamato uno sciopero generale dei lavoratori di tutti i comparti e categorie pubbliche e private dalle associazioni sindacali Cub, Sgb, Si Cobas, Usi-Ait e Slai Cobas e Usi.

Lo sciopero generale è stato indetto per protestare, tra l’altro, – si legge in una nota- contro le misure governative, il peggioramento delle condizioni lavorative, la riduzione del sistema di protezione sociale e la piena fruizione dei diritti sociali e sanitari, per l’Istruzione pubblica e contro la legge 107/2015 per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario e a favore di investimenti pubblici per ambiente e lavoro”.

Sono previste manifestazioni a Torino, Firenze, Roma, Napoli, Taranto e Palermo.

Continua la lettura di Sciopero generale venerdì 26 ottobre su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/sciopero-generale-venerdi-26-ottobre/feed/ 0
Stagione Balneare Piemonte: spiaggia Cicognola fuori dai limiti https://novaraoggi.it/attualita/stagione-balneare-piemonte-spiaggia-cicognola-fuori-dai-limiti/ https://novaraoggi.it/attualita/stagione-balneare-piemonte-spiaggia-cicognola-fuori-dai-limiti/#respond Wed, 17 Oct 2018 05:44:24 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32167 La stagione balneare in Piemonte si è aperta il 15 maggio ed è terminata il 30 settembre. Stagione balneare in Piemonte All’apertura della stagione balneare appena trascorsa 91 delle 94 zone del Piemonte sono state dichiarate balneabili. Le tre zone non balneabili si trovavano sul Lago di Candia. Queste sono state riammesse alla balneazione a […]

Continua la lettura di Stagione Balneare Piemonte: spiaggia Cicognola fuori dai limiti su Novara Oggi.

]]>
La stagione balneare in Piemonte si è aperta il 15 maggio ed è terminata il 30 settembre.

Stagione balneare in Piemonte

All’apertura della stagione balneare appena trascorsa 91 delle 94 zone del Piemonte sono state dichiarate balneabili. Le tre zone non balneabili si trovavano sul Lago di Candia. Queste sono state riammesse alla balneazione a fronte del primo campionamento conforme della stagione. Alla chiusura della stagione erano balneabili tutte e 94.

Classificazione delle acque

La classificazione delle acque di balneazione per il quadriennio 2014-2017 era di 72 zone eccellenti, 15 buone, 6 sufficienti e nessuna scarsa. Per la classificazione del 2018 dobbiamo attendere il Ministero della Salute.

Nel dettaglio gli inquinamenti di breve durata del 2018

– Lago Maggiore. – Si sono rilevati i superamenti dei parametri microbiologici nelle zone di Villa Taranto (Verbania). Spiaggia Lungolago Feriolo e Spiaggia Via Repubblica Ossola (Baveno) nel campionamento del 4 giugno. Buon Rimedio (Verbania) nel campionamento del 9 luglio e Spiaggia Cicognola (Castelletto Ticino) nell’ultimo campionamento della stagione il 10 settembre.

– Lago d’Orta. – Si sono rilevati i superamenti dei parametri microbiologici nelle zone di Verde Lago (Pettenasco) nel campionamento del 9 maggio. Campeggio Allegro (Pettenasco) nel campionamento del 5 giugno, Villa Motta (Orta S. Giulio) e Spiaggia pubblica Bagnella (Omegna) nel campionamento del 26 giugno e Villa Motta (Orta S. Giulio) nel campionamento dell’11 settembre.

 

QUI TUTTI I DETTAGLI DELLE INDAGINI.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Stagione Balneare Piemonte: spiaggia Cicognola fuori dai limiti su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/stagione-balneare-piemonte-spiaggia-cicognola-fuori-dai-limiti/feed/ 0
Novara – Varallo: la Regione ha chiesto la riapertura a RFI https://novaraoggi.it/attualita/novara-varallo-la-regione-ha-chiesto-la-riapertura-a-rfi/ https://novaraoggi.it/attualita/novara-varallo-la-regione-ha-chiesto-la-riapertura-a-rfi/#respond Wed, 17 Oct 2018 05:38:33 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32165 Novara – Varallo: la Regione ha chiesto ufficialmente la riapertura a RFI. Il servizio ordinario non sarebbe in agenda. Novara – Varallo L’assessore ai trasporti di Regione Piemonte, Francesco Balocco, ha confermato rispondendo all’interrogazione del Consigliere Regionale Domenico Rossi, che la Regione Piemonte ha richiesto ufficialmente ad RFI la riapertura della linea Novara – Varallo. […]

Continua la lettura di Novara – Varallo: la Regione ha chiesto la riapertura a RFI su Novara Oggi.

]]>
Novara – Varallo: la Regione ha chiesto ufficialmente la riapertura a RFI. Il servizio ordinario non sarebbe in agenda.

Novara – Varallo

L’assessore ai trasporti di Regione Piemonte, Francesco Balocco, ha confermato rispondendo all’interrogazione del Consigliere Regionale Domenico Rossi, che la Regione Piemonte ha richiesto ufficialmente ad RFI la riapertura della linea Novara – Varallo. Riferendo che, nonostante il transito dei treni storici, RFI ha evidenziato la necessità di ulteriori interventi di messa in sicurezza per ripristinare il servizio ordinario che al momento non sarebbero in agenda.

Così Rossi

“I sindaci e i numerosi pendolari che ogni giorno si affidavano alla linea ferroviaria, soppressa nel settembre 2014 e sostituita con un servizio autobus, attendono da tempo una risposta” commenta Domenico Rossi. “Con l’interrogazione – prosegue il consigliere Democratico – ho voluto riportare l’attenzione su questa criticità. Ad oggi mancano, infatti, riscontri positivi da parte di RFI, che dovrebbe mettere in campo gli investimenti necessari al ripristino della linea. Potrebbe essere utile, in tal senso, un interessamento del governo e mi auguro che anche i colleghi piemontesi del M5S faranno la loro parte per sensibilizzare il ministro Toninelli”.

Continua la lettura di Novara – Varallo: la Regione ha chiesto la riapertura a RFI su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/novara-varallo-la-regione-ha-chiesto-la-riapertura-a-rfi/feed/ 0
Addio a Monsignore Giovanni Battista Moretti https://novaraoggi.it/cronaca/addio-a-monsignore-giovanni-battista-moretti/ https://novaraoggi.it/cronaca/addio-a-monsignore-giovanni-battista-moretti/#respond Wed, 17 Oct 2018 05:35:42 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32162 Addio a Monsignore Giovanni Battista Moretti: si è spento ieri alla casa di riposo di Meina. Addio a Monsignore Moretti Ieri mattina, lunedì 15, nella casa di riposo di Meina è mancato mons. Giovanni Battista Moretti, già Nunzio Apostolico, da tutti conosciuto e ricordato con grande affetto per la sua cordialità e disponibilità. Avrebbe compiuto […]

Continua la lettura di Addio a Monsignore Giovanni Battista Moretti su Novara Oggi.

]]>
Addio a Monsignore Giovanni Battista Moretti: si è spento ieri alla casa di riposo di Meina.

Addio a Monsignore Moretti

Ieri mattina, lunedì 15, nella casa di riposo di Meina è mancato mons. Giovanni Battista Moretti, già Nunzio Apostolico, da tutti conosciuto e ricordato con grande affetto per la sua cordialità e disponibilità. Avrebbe compiuto 95 anni il prossimo mese di novembre. A lungo sorretto dal prezioso dono della salute, Monsignore – come molti lo chiamavano – ha iniziato ad avere problemi di salute nell’estate; la forte fibra ha ceduto nei giorni scorsi dopo il ricovero in cardiologia all’ospedale di Borgomanero.

Nato a Meina il 20 novembre 1923, è stato ordinato prete a Novara da mons. Leone Ossola il 28 giugno 1947. Parroco di Lovario e Ferruta dal 1947 al 1956, ha poi intrapreso la via diplomatica a Roma fino alla consacrazione episcopale avvenuta a Meina il 24 ottobre 1971.

I funerali

Il Vescovo presiederà la liturgia esequiale nella chiesa parrocchiale di Meina giovedì 18 ottobre che avrà inizio subito dopo la recita del rosario alle ore 15. Questa sera, mercoledì 17, alle ore 20, ci sarà la preghiera del rosario anche nella “chiesina” vicino alla casa di riposo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Addio a Monsignore Giovanni Battista Moretti su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/addio-a-monsignore-giovanni-battista-moretti/feed/ 0
Area Sanremo Tour: band del lago Maggiore alla semifinale nazionale https://novaraoggi.it/attualita/area-sanremo-tour-band-del-lago-maggiore-alla-semifinale-nazionale/ https://novaraoggi.it/attualita/area-sanremo-tour-band-del-lago-maggiore-alla-semifinale-nazionale/#respond Wed, 17 Oct 2018 05:00:22 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32107 Area Sanremo: la formazione “La Melissa” a un passo dallo show di Raiuno. Area Sanremo: le battute finali La band musicale stresiana “La Melissa” sta  partecipando con successo al concorso musicale “Area Sanremo Tour 2018”. Un motivo d’orgoglio per la città e non solo. Si tratta infatti dell‘importante competizione musicale organizzata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica […]

Continua la lettura di Area Sanremo Tour: band del lago Maggiore alla semifinale nazionale su Novara Oggi.

]]>
Area Sanremo: la formazione “La Melissa” a un passo dallo show di Raiuno.

Area Sanremo: le battute finali

La band musicale stresiana “La Melissa” sta  partecipando con successo al concorso musicale “Area Sanremo Tour 2018”. Un motivo d’orgoglio per la città e non solo. Si tratta infatti dell‘importante competizione musicale organizzata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo e Anteros Produzioni. Il gruppo di Stresa è formato da Matteo Bellosta (voce, pianoforte), Davide Varalli (chitarra elettrica), Luca Ferrari (tastiere).

Il gruppo musicale, dopo aver brillantemente superato la fase regionale a Verbania e interregionale a Novara, con il brano inedito “OGGI NON PENSO”, è convocato dal 18 al 20 ottobre a Sanremo. Nel comune ligure si svolgerà infatti la fase semifinale nazionale di Area Sanremo Tour 2018. La vittoria di tale manifestazione garantirebbe la partecipazione al contest televisivo “Sanremo Giovani”, che andrà in onda a dicembre su Raiuno.

I complimenti dell’amministrazione

L’Amministrazione comunale porge ai musicisti un sentito “in bocca al lupo” per il prosieguo delle selezioni. Augurando loro, nel contempo, di conseguire le migliori soddisfazioni in ambito musicale.  Così l’assessore alle politiche giovanili Carlo Falciola.

Continua la lettura di Area Sanremo Tour: band del lago Maggiore alla semifinale nazionale su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/area-sanremo-tour-band-del-lago-maggiore-alla-semifinale-nazionale/feed/ 0
Sciare in Engadina: in alta quota i prezzi vanno in discesa libera. https://novaraoggi.it/salute/sciare-in-engadina-in-alta-quota-i-prezzi-vanno-in-discesa-libera/ Tue, 16 Oct 2018 15:49:43 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32181 La stagione invernale 2018/19 è alle porte e porta con sè una ventata di novità nell’Alta Engadina. Il desiderio di maggiore flessibilità manifestato nel corso degli anni si è finalmente tradotto in grande possibilità di risparmio per chi pianifica in anticipo la sua giornata in montagna. Da quest’anno infatti sarà in vigore lo “Snow deal”: […]

Continua la lettura di Sciare in Engadina: in alta quota i prezzi vanno in discesa libera. su Novara Oggi.

]]>
La stagione invernale 2018/19 è alle porte e porta con sè una ventata di novità nell’Alta Engadina.
Il desiderio di maggiore flessibilità manifestato nel corso degli anni si è finalmente tradotto in grande possibilità di risparmio per chi pianifica in anticipo la sua giornata in montagna. Da quest’anno infatti sarà in vigore lo “Snow deal”: la possibilità di beneficiare di sconti anticipati fino al 30 % su biglietti giornalieri o multigiornalieri tramite il sito Snow-deal

Maggiori dettagli sullo Snow deal

Anziché chiedere come prima lo stesso prezzo tutti i giorni, per tutta la stagione, il prezzo dei biglietti varia a seconda della domanda nel giorno di validità in questione. Gli impianti di risalita dell’Alta Engadina reagiscono così alla tendenza di acquistare online e di poter scegliere quanto pagare il prezzo degli skipass.
Lo “Snow-Deal” consiste in un modello tariffario per skipass unico nell’arco alpino e ne beneficia chi prenota con anticipo lo skipass.
L’ospite è in grado di influenzare i prezzi in base alla data della prenotazione: chi prenota con anticipo, acquistando i biglietti fino a 15 giorni prima dell’utilizzo, beneficia ora di sconti fino al 30 per cento sullo skipass. I prezzi sono dinamici e partono da 45 franchi al giorno. Persino nella categoria di prezzi più elevata e nelle giornate più richieste, prenotando con anticipo si può beneficiare di prezzi più vantaggiosi dell’inverno scorso. Con il nuovo modello, tuttavia, gli ospiti che in alta stagione acquistano i loro skipass il giorno in cui li utilizzano pagheranno di più.
Chi prenota in anticipo, approfitta. Approfittane subito anche tu su: www.snow-deal.ch/it

Vantaggi proprio per tutti

Nell’Alta Engadina beneficiano dei prezzi ridotti anche i proprietari di residenze secondarie: per i prossimi tre anni i comuni dell’Alta Engadina concedono loro infatti una riduzione di prezzo del 10% sugli abbonamenti annuali degli impianti di risalita.

Informazione pubblicitaria

Continua la lettura di Sciare in Engadina: in alta quota i prezzi vanno in discesa libera. su Novara Oggi.

]]>
Partecipa al sondaggio https://novaraoggi.it/attualita/partecipa-al-sondaggio/ https://novaraoggi.it/attualita/partecipa-al-sondaggio/#respond Tue, 16 Oct 2018 15:09:01 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32172 Caro lettore, per dimostrarti che per noi la tua opinione conta, abbiamo deciso di lanciare un sondaggio per conoscerti meglio! 6 semplici domande, risposte rigorosamente anonime e meno di 1’ del tuo tempo. Pronti? Via! Crea la tua indagine per il feedback degli utenti

Continua la lettura di Partecipa al sondaggio su Novara Oggi.

]]>
Caro lettore, per dimostrarti che per noi la tua opinione conta, abbiamo deciso di lanciare un sondaggio per conoscerti meglio! 6 semplici domande, risposte rigorosamente anonime e meno di 1’ del tuo tempo.

Pronti? Via!

Crea la tua indagine per il feedback degli utenti

Continua la lettura di Partecipa al sondaggio su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/partecipa-al-sondaggio/feed/ 0
Stangata carburanti: a novembre aumentano i prezzi https://novaraoggi.it/attualita/stangata-carburanti-a-novembre-aumentano-i-prezzi/ https://novaraoggi.it/attualita/stangata-carburanti-a-novembre-aumentano-i-prezzi/#comments Tue, 16 Oct 2018 14:23:11 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32157 Stangata carburanti: a novembre al via con gli aumenti dei prezzi. Non c’è pace per gli automobilisti. Stangata carburanti Aumenti in vista per i prezzi di benzina e gasolio. Stando ai rincari Eni si parla di un centesimo per benzina e gasolio e due centesimi per il Gpl. Oggi i prezzi praticati, in media, per […]

Continua la lettura di Stangata carburanti: a novembre aumentano i prezzi su Novara Oggi.

]]>
Stangata carburanti: a novembre al via con gli aumenti dei prezzi. Non c’è pace per gli automobilisti.

Stangata carburanti

Aumenti in vista per i prezzi di benzina e gasolio. Stando ai rincari Eni si parla di un centesimo per benzina e gasolio e due centesimi per il Gpl. Oggi i prezzi praticati, in media, per il self service sono di 1.652 euro/litro la benzina, 1.531 euro/litro il diesel, il servito costa 1.767 euro la benzina e 1.651 euro il diesel, al litro. Il metano costa 0.973 euro/litro e il Gpl 0.673″.

In Italia i prezzi più cari

Il prezzo del diesel in Italia ha raggiunto il vertice della classifica dei paesi europei. Per la benzina siamo invece al terzo posto dietro Olanda e Grecia. Secondo fonti Ansa, il Codacons ha richiesto un incontro urgente al governo. Al netto delle tasse italiane, infatti, l’Italia sarebbe al 12° posto nell’Ue per il diesel e al 6° per la benzina.

Città vietate ai Diesel Euro 3

Ricordiamo inoltre che dal 15 ottobre i veicoli Euro 0 devono restare fermi 24 ore al giorno (compresi i festivi) nelle grandi città. E così è anche, ma solo fino al 31 marzo, per i ciclomotori e motocicli con la stessa omologazione. Stop anche per i diesel euro 1 e 2 tutto l’anno mentre per gli euro 3 per sei mesi. Il divieto è valido da lunedì al venerdì e dalle 8 alle 19. QUI tutte le esenzioni.

Si attende l’ordinanza dal Comune di Novara

«Ci stiamo prendendo il nostro tempo per approfondire le ricadute su persone che potrebbero essere penalizzate – spiega il sindaco Alessandro Canelli – Penso agli anziani, alle persone a basso reddito, agli artigiani e ai piccoli imprenditori che hanno un’auto diesel Euro 3 e che con le nuove regole non potrebbero più circolare.

LEGGI ANCHE – DIESEL EURO 3: ANCORA NESSUNA ORDINANZA DAL COMUNE

Nuove etichette per i carburanti

Il cambiamento delle etichette e delle definizioni sui distributori di carburante e sugli sportellini che proteggono il tappo del serbatoio delle automobili, effetto della direttiva Dafi, riguarda tutta l’Europa. La direttiva interessa solo i veicoli di nuova produzione e più precisamente: ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli, autovetture, veicoli commerciali leggeri (furgoni), veicoli commerciali pesanti (camion) e autobus. Le etichette devono essere applicate in modo che siano ben visibili.

LEGGI ANCHE – NUOVE ETICHETTE: ECCO TUTTI I SIMBOLI

Continua la lettura di Stangata carburanti: a novembre aumentano i prezzi su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/stangata-carburanti-a-novembre-aumentano-i-prezzi/feed/ 1
Giornata dell’Alimentazione: come combattere gli sprechi https://novaraoggi.it/attualita/giornata-dellalimentazione-come-combattere-gli-sprechi/ https://novaraoggi.it/attualita/giornata-dellalimentazione-come-combattere-gli-sprechi/#respond Tue, 16 Oct 2018 12:32:21 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32154 Giornata dell’Alimentazione, il commento di Coldiretti e i consigli per ridurre gli sprechi. Lo riportano i colleghi della nuovaperiferia.it Giornata dell’Alimentazione, come combattere gli sprechi Si celebra oggi, 16 ottobre, la Giornata del’Alimentazione. Ed è proprio in questa occasione che la Coldiretti nazionale traccia un bilancio della situazione nel nostro Paese. Dal ritorno in cucina degli […]

Continua la lettura di Giornata dell’Alimentazione: come combattere gli sprechi su Novara Oggi.

]]>
Giornata dell’Alimentazione, il commento di Coldiretti e i consigli per ridurre gli sprechi. Lo riportano i colleghi della nuovaperiferia.it

Giornata dell’Alimentazione, come combattere gli sprechi

Si celebra oggi, 16 ottobre, la Giornata del’Alimentazione. Ed è proprio in questa occasione che la Coldiretti nazionale traccia un bilancio della situazione nel nostro Paese. Dal ritorno in cucina degli avanzi ad una maggiore attenzione alla data di scadenza, ma anche la richiesta della family bag al ristorante e la spesa a chilometri zero dal campo alla tavola con prodotti più freschi che durano di più sono alcune delle strategie messe in atto da oltre 7 italiani su 10 (71%) che nel 2018 hanno diminuito o annullato gli sprechi alimentari, secondo un’indagine Coldiretti/Ixe’ presentata in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione promossa a livello globale dalla Fao.

Gli sprechi: 16 milioni “nel bidone”

Gli sprechi domestici “rappresentano in valore ben il 54% del totale e sono superiori a quelli nella ristorazione (21%), nella distribuzione commerciale (15%), nell’agricoltura (8%)”. Così come nella trasformazione (2%): per un totale di oltre 16 miliardi che finiscono nel bidone in un anno. Non si tratta quindi solo di un problema etico ma determinano anche – precisa la Coldiretti – effetti sul piano economico ed anche ambientale per l’impatto negativo sul dispendio energetico e sullo smaltimento dei rifiuti.

“Un comportamento grave in un Paese come l’Italia dove sono 2,7 milioni le persone che in Italia durante l’ultimo anno sono state costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare nelle mense dei poveri”. Spiega Coldiretti,  “o con pacchi di auto alimentari”.

I consigli da seguire

Coldiretti, al fine di migliorare sempre di più la situazione nel nostro Paese, enuncia quindi una serie di consigli da seguire per ridurre gli sprechi. “Leggere attentamente la scadenza sulle etichette, verificare quotidianamente il frigorifero dove i cibi vanno correttamente posizionati”. Ma non solo, è importante anche “effettuare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo, privilegiare confezioni adeguate, scegliere frutta e verdura con il giusto grado di maturazione”. “Preferire la spesa a chilometri zero che garantisce una maggiore freschezza e durata – sottolinea l’associazione nazionale -, riscoprire le ricette degli avanzi, ma anche non avere timore di chiedere di portarli a casa quando si mangia al ristorante”.

I “piatti antispreco”

“Intanto sulle tavole degli italiani – continua la Coldiretti – sono tornati i piatti del giorno dopo come polpette, frittate, pizze farcite, ratatouille e macedonia”. “Ricette che non sono solo una ottima soluzione per non gettare nella spazzatura gli avanzi”. Aiutano anche a non far sparire tradizioni culinarie del passato secondo una usanza molto diffusa che ha dato origine a piatti diventati simbolo della cultura enogastronomica del territorio. “Come – rileva la Coldiretti – la ribollita toscana, i canederli trentini, la pinza veneta o al sud la frittata di pasta”. “I piatti antispreco – prosegue la Coldiretti – sono tanti, basta solo un po’ di estro”

Le “ricette”

Si possono preparare delle ottime polpette recuperando della carne macinata avanzata semplicemente aggiungendo uova, pane duro e formaggio. Oppure la frittata di pasta per riutilizzare gli spaghetti del giorno prima e ancora la pizza rustica per consumare le verdure avanzate avvolgendole in una croccante sfoglia.

Se avanza del pane, invece, si può optare per la più classica panzanella aggiungendo semplici ingredienti. Si tratta di alimenti sempre presenti in ogni casa, come pomodoro olio e sale. Fino ad “arrivare alla più tradizionale ribollita che utilizza cibi poveri come fagioli, cavoli, carote, zucchine, pomodori e bietole già cotte da unire al pane raffermo”. “Ma anche la frutta – conclude la Coldiretti – può essere facilmente recuperata se caramellata, cotta per diventare marmellata o semplicemente in macedonia”.

Continua la lettura di Giornata dell’Alimentazione: come combattere gli sprechi su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/giornata-dellalimentazione-come-combattere-gli-sprechi/feed/ 0
Tragedia Novara: 31enne trovato morto in casa https://novaraoggi.it/cronaca/tragedia-novara-31enne-trovato-morto-in-casa/ https://novaraoggi.it/cronaca/tragedia-novara-31enne-trovato-morto-in-casa/#respond Tue, 16 Oct 2018 12:22:21 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32149 Tragedia Novara: un uomo di 31 anni è stato trovato morto in una casa nel quartiere di Santa Rita. Tragedia Novara Un uomo di 31 anni è stato trovato morto in una casa nel quartiere di Santa Rita a Novara. Si tratta di un cittadino originario del Pakistan che però viveva da tanti anni a […]

Continua la lettura di Tragedia Novara: 31enne trovato morto in casa su Novara Oggi.

]]>
Tragedia Novara: un uomo di 31 anni è stato trovato morto in una casa nel quartiere di Santa Rita.

Tragedia Novara

Un uomo di 31 anni è stato trovato morto in una casa nel quartiere di Santa Rita a Novara. Si tratta di un cittadino originario del Pakistan che però viveva da tanti anni a Novara. Lo hanno trovato alcuni amici insospettiti dal non sentirlo da giorni. Sul cadavere è stata disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

LEGGI ANCHE – TRAVOLTA DA UN’AUTO MUORE NICOLETTA BOLZANI, 24 ANNI DI BORGO TICINO

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Continua la lettura di Tragedia Novara: 31enne trovato morto in casa su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/tragedia-novara-31enne-trovato-morto-in-casa/feed/ 0
Tassa sui rifiuti: la scadenza è il 31 ottobre https://novaraoggi.it/attualita/tassa-sui-rifiuti-la-scadenza-e-il-31-ottobre/ https://novaraoggi.it/attualita/tassa-sui-rifiuti-la-scadenza-e-il-31-ottobre/#respond Tue, 16 Oct 2018 10:11:36 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32137 Tassa sui rifiuti anticipata quest’anno: il 31 ottobre scade il termine per il pagamento della seconda rata della Tassa rifiuti 2018. La tassa sui rifiuti Dopo questa data il versamento dovrà essere tassativamente eseguito con la formula del ravvedimento operoso. E’ possibile richiedere copia degli avvisi di pagamento e modelli di versamento della Tassa presso […]

Continua la lettura di Tassa sui rifiuti: la scadenza è il 31 ottobre su Novara Oggi.

]]>
Tassa sui rifiuti anticipata quest’anno: il 31 ottobre scade il termine per il pagamento della seconda rata della Tassa rifiuti 2018.

La tassa sui rifiuti

Dopo questa data il versamento dovrà essere tassativamente eseguito con la formula del ravvedimento operoso.

E’ possibile richiedere copia degli avvisi di pagamento e modelli di versamento della Tassa presso gli sportelli di viale Manzoni 20, aperti nei giorni lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30. Gli avvisi possono essere richiesti anche tramite l’indirizzo mail tributi@comune.novara.it  o collegandosi, previa registrazione, all’area dedicata del portale istituzionale del Comune all’indirizzo https://unica.comune.novara.it/.

 

Continua la lettura di Tassa sui rifiuti: la scadenza è il 31 ottobre su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/tassa-sui-rifiuti-la-scadenza-e-il-31-ottobre/feed/ 0
Controlli con autovelox in diverse zone della città https://novaraoggi.it/attualita/controlli-con-autovelox-in-diverse-zone-della-citta/ https://novaraoggi.it/attualita/controlli-con-autovelox-in-diverse-zone-della-citta/#respond Tue, 16 Oct 2018 10:08:21 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32134 Controlli con autovelox in diverse zone di Novara da parte degli agenti della polizia locale. Controlli con autovelox In relazione agli obiettivi previsti dal Piano esecutivo di gestione e con l’obiettivo di verificare il rispetto del Codice della Strada, nei giorni 17, 18, 23 e 24 ottobre gli agenti del Comando di polizia locale effettueranno controlli con […]

Continua la lettura di Controlli con autovelox in diverse zone della città su Novara Oggi.

]]>
Controlli con autovelox in diverse zone di Novara da parte degli agenti della polizia locale.

Controlli con autovelox

In relazione agli obiettivi previsti dal Piano esecutivo di gestione e con l’obiettivo di verificare il rispetto del Codice della Strada, nei giorni 17, 18, 23 e 24 ottobre gli agenti del Comando di polizia locale effettueranno controlli con apparecchiatura autovelox in via XXV Aprile, nel quartiere di Lumellogno, in corso XXIII Marzo e in via Europa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Controlli con autovelox in diverse zone della città su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/attualita/controlli-con-autovelox-in-diverse-zone-della-citta/feed/ 0
Rubano al cimitero di Gattico: saccheggiate le tombe di famiglia https://novaraoggi.it/cronaca/rubano-al-cimitero-di-gattico-saccheggiate-le-tombe-di-famiglia/ https://novaraoggi.it/cronaca/rubano-al-cimitero-di-gattico-saccheggiate-le-tombe-di-famiglia/#respond Tue, 16 Oct 2018 08:52:54 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32130 Rubano al cimitero di Gattico: segnalati tre casi nel corso dell’ultimo periodo. Rubano al cimitero: l’allarme della famiglia Ratazzi Un gesto vile che colpisce proprio dove si è più vulnerabili. I componenti della famiglia Ratazzi sono senza parole per quanto scoperto da Mariatilde, la quale la mattina di lunedì 8 ottobre ha visto che nella cappella […]

Continua la lettura di Rubano al cimitero di Gattico: saccheggiate le tombe di famiglia su Novara Oggi.

]]>
Rubano al cimitero di Gattico: segnalati tre casi nel corso dell’ultimo periodo.

Rubano al cimitero: l’allarme della famiglia Ratazzi

Un gesto vile che colpisce proprio dove si è più vulnerabili. I componenti della famiglia Ratazzi sono senza parole per quanto scoperto da Mariatilde, la quale la mattina di lunedì 8 ottobre ha visto che nella cappella di famiglia al cimitero mancava il vaso di fiori. Ignoti lo hanno sottratto, derubando i famigliari non solo di un oggetto materiale, ma anche di un bene spirituale.

Tra le tombe una brutta sorpresa

“Come mio solito – racconta Mariatilde Rattazzi – sono andata a trovare mia mamma, che tra l’altro è mancata solo un mese fa. Non so esprimere il dolore quando ho visto l’accaduto. Era un vaso di bronzo di ottima fattura che ha scelto a suo tempo mia sorella, che a sua volta è poi scomparsa. Secondo me sono andati a colpo sicuro: ho fatto un giro nelle altre cappellette, hanno rubato anche lì. La nostra era aperta come sempre, alcune delle altre invece erano chiuse a chiave, i ladri le hanno forzate”.

Due le denunce depositate ai carabinieri

Sia i rappresentanti della famiglia Ratazzi, sia quelli di un’altra famiglia gatticese si sono rivolti ai carabinieri. “Hanno avuto il coraggio di rubarci un vaso di terracotta – racconta un altro gatticese – che forse valeva venti euro. Nel buio non hanno visto che era privo di valore”. “Questo punto è perfetto per rubare senza occhi indiscreti – dice un terzo cittadino – Basterebbe un occhio elettronico e saremmo più tranquilli”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Rubano al cimitero di Gattico: saccheggiate le tombe di famiglia su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/rubano-al-cimitero-di-gattico-saccheggiate-le-tombe-di-famiglia/feed/ 0
Post scuola al via alle medie di Invorio https://novaraoggi.it/economia/post-scuola-al-via-alle-medie-di-invorio/ https://novaraoggi.it/economia/post-scuola-al-via-alle-medie-di-invorio/#respond Tue, 16 Oct 2018 08:38:13 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32122 Post scuola al via alla scuola secondaria di primo grado a partire da lunedì 22 ottobre. Post scuola ai nastri di partenza E’ un a vera e propria novità quella che il Comune ha in serbo per la scuola media di Invorio. A partire dal 22 ottobre infatti, sarà avviato il servizio di post scuola. […]

Continua la lettura di Post scuola al via alle medie di Invorio su Novara Oggi.

]]>
Post scuola al via alla scuola secondaria di primo grado a partire da lunedì 22 ottobre.

Post scuola ai nastri di partenza

E’ un a vera e propria novità quella che il Comune ha in serbo per la scuola media di Invorio. A partire dal 22 ottobre infatti, sarà avviato il servizio di post scuola. “Un progetto nuovo – ha esordito il sindaco Roberto Del Conte – disegnato e realizzato dall’assessorato all’istruzione guidato da Michela Baratelli. E’ una risposta alle richieste di diversi genitori avanzate lo scorso mese di giugno. Il lavoro di organizzazione e programmazione di questa estate ci consente oggi di introdurre questo nuovo servizio, ampliando l’offerta formativa per gli studenti. Puntando sul potenziamento della lingua inglese con un’educatrice madrelingua e attività musicali e ricreative, oltre a destinare uno spazio ai compiti scolastici”.

La collaborazione tra Comune e scuola è molto stretta

La gestione del servizio è in capo alla Cooperativa Animazione Valdocco, già incaricata dal Peiv per il servizio di post scuola alla primaria. Saranno utilizzati i locali messi a disposizione dell’Istituto comprensivo del Vergante, in una condivisa progettualità tra scuola e Comune. Le attività saranno strutturate dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16 e gestite da Angela Leone con il coinvolgimento di volontari, a un costo forfettario mensile di 50 euro, con un minimo di 15 iscritti.

La soddisfazione dell’assessore Baratelli

Per l’assessore all’istruzione il nuovo servizio rappresenta un modo per accrescere le possibilità di formazione per i ragazzi del paese. “I nostri ragazzi – dice infatti Michela Baratelli – crescono velocemente in una società in cui si moltiplicano rischi, ma anche opportunità ed è proprio da questa riflessione, dando seguito alle richieste di molti genitori, che abbiamo pensato di avviare per la prima volta nella storia del nostro paese il servizio di post-scuola destinato agli allievi della secondaria di primo grado. La scuola è il posto migliore in cui i nostri ragazzi possono crescere con i loro coetanei, imparare e fare nuove esperienze. E’ un preciso dovere di noi Amministratori lavorare affinché i giovani possano avere più strumenti e maggiori occasioni di formazione per la costruzione del proprio futuro”.

 

Continua la lettura di Post scuola al via alle medie di Invorio su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/economia/post-scuola-al-via-alle-medie-di-invorio/feed/ 0
Terremoto nel Canavese questa notte https://novaraoggi.it/cronaca/terremoto-nel-canavese-questa-notte/ https://novaraoggi.it/cronaca/terremoto-nel-canavese-questa-notte/#respond Tue, 16 Oct 2018 08:22:04 +0000 https://novaraoggi.it/?p=32127 Terremoto nel Canavese questa notte. È la seconda scossa in meno di un mese nella stessa zona. Terremoto nel canavese Era da poco passata la mezzanotte, erano le 00.39 di oggi, martedì 16 ottobre 2018, quando la terra ha tremato in Canavese. L’epicentro della scossa è stato a Sparone, ad una profondità di 3,1 chilometri. […]

Continua la lettura di Terremoto nel Canavese questa notte su Novara Oggi.

]]>
Terremoto nel Canavese questa notte. È la seconda scossa in meno di un mese nella stessa zona.

Terremoto nel canavese

Era da poco passata la mezzanotte, erano le 00.39 di oggi, martedì 16 ottobre 2018, quando la terra ha tremato in Canavese. L’epicentro della scossa è stato a Sparone, ad una profondità di 3,1 chilometri. La scossa è stata registrata dall’Istituto Nzionale di Geofisica e Vulcanologia, l’intensità è stata di 1,6 gradi Richter.

Avvertito in diverse zone

Lo hanno sentito a Cuorgnè, Pont Canavese, Salassa, Valperga, Locana, Ingria, Frassinetto in maniera distinta. Molti sui social hanno scritto di aver avvertito la terra tremare, alcuni anche dall’eporediese (Lessolo nello specifico).

Seconda scossa in pochi giorni

Si tratta della seconda scossa in pochi giorni. La prima si era registrata lo scorso 18 settembre a Frassinetto, appena 6 chilometri di distanza da quello di oggi.

Terremoto a Sparone, la terra trema di nuovo in Canavese

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Novara e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Novara Oggi – Giornale di Arona: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Terremoto nel Canavese questa notte su Novara Oggi.

]]>
https://novaraoggi.it/cronaca/terremoto-nel-canavese-questa-notte/feed/ 0