Contributo straordinario dalla Regione per l’Unione dei Comuni che unisce Invorio e Bolzano Novarese.

Contributo straordinario all’Unione

E’ dei giorni scorsi la notizia della consegna di un importante riconoscimento all’Unione dei Comuni della Valle dell’Agogna. L’Unione comprende Invorio e Bolzano Novarese. E’ stata premiata per i buoni risultati raggiunti in campo amministrativo dalla Regione Piemonte, che ha versato nelle casse dell’ente un fondo di 83mila euro.

Un risultato storico per Invorio

Quello del riconoscimento della Regione è per tutti gli invoriesi un riconoscimento storico. ““E’ l’obiettivo che ci siamo posti –ha commentato il vice presidente dell’Unione, sindaco di Invorio Roberto Del Conte – e che oggi premia l’impegno e la costanza di questi mesi di lavoro. Questi contributi consentono di ridurre i costi delle spese correnti dei due Comuni, portando subito un beneficio economico ai due Enti. Ma li useremo anche per investire sul territorio, in particolare sul sociale. Abbiamo accantonato infatti somme necessarie per partecipare a un bando regionale per la creazione di tre borse lavoro, per famiglie svantaggiate. E’ la direzione che dobbiamo continuare a percorrere per essere più competitivi e pronti al cambiamento, per cogliere tutte quelle opportunità che fanno crescere le nostre comunità di Invorio e di Bolzano Novarese”.

Leggi anche:  Cantieri di lavoro: 135 progetti per 800 disoccupati

Soddisfazione anche da Bolzano Novarese

La notizia è stata accolta positivamente anche da Bolzano Novarese.  ““Siamo particolarmente lieti –ha commentato il Presidente dell’Unione, sindaco di Bolzano
Novarese Giulio Frattini- di questo risultato, che premia il lavoro svolto in questi anni di collaborazione con il Comune di Invorio. Il trasferimento di diverse funzioni e in comando di quasi tutto il personale ci ha consentito di dimostrare che l’Unione sta iniziando a operare come previsto, grazie alla preziosa collaborazione dei dipendenti e alla volontà politica degli amministratori”.