Decreto Milleproroghe convertito in legge: cosa cambia per i consumatori. A spiegarlo, nel dettaglio, è l’Adiconusm Monza Brianza Lecco.

Decreto Milleproroghe “spiegato” dall’Adiconusm Monza Brianza Lecco.

Con 151 favorevoli e 93 contrari il Senato ha approvato definitivamente il decreto Milleproroghe dopo il via libera della Camera. L’approvazione del decreto porta con sé alcuni cambiamenti in diversi settori, ecco i punti che riguardano i consumatori: eccoli spiegati dall’associazione Adiconusm Monza Brianza Lecco.

Rimborsi per i risparmiatori (Banche)

Inizieranno ad arrivare i primi rimborsi per tutti i risparmiatori che, a causa delle crisi di alcuni istituti di credito, hanno perso il proprio denaro.

Mutui

Famiglie e piccole imprese potranno allungare il piano di ammortamento di mutui e finanziamenti.

Scuole sicure

Entro il 31 dicembre 2018 le scuole dovranno dimostrare di essere in regola con la normativa antincendio.

Sigarette elettroniche

Fino al 18 dicembre 2018 saranno sospese le imposte di consumo su sigarette elettroniche e altri prodotti a base di nicotina o simili.

Vaccini

Fino al 10 marzo 2019 sarà ancora valida l’autocertificazione per permettere agli studenti di materne e asili nido di frequentare la scuola. Sempre entro il 10 marzo 2019 sarà necessario presentare la documentazione riguardante le vaccinazioni obbligatorie.

Leggi anche:  Cambio nel gruppo di minoranza Rinnoviamo Varallo

Il testo del Decreto Milleproroghe convertito nella legge 108/2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 21 settembre.

QUI ULTERIORI DETTAGLI SUI PROVVEDIMENTI.