Del Conte traccia un bilancio dell’anno appena concluso e parla dei successi raggiunti dalla sua amministrazione.

Del Conte ripercorre il 2018 partendo dall’incontro con Mattarella

“Comincio da una delle ultime esperienze edificanti di questo 2018 – dice il sindaco Roberto Del Conte – ricordando l’incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in cui ha esortato noi Sindaci a lavorare perché i nostri paesi non siano dei “dormitori”, ma luoghi in cui la comunità è spronata a vivere la propria cittadinanza attiva. Parole chiare e precise per suggellare quel patto sociale tra la Repubblica e i suoi Comuni attraverso i Sindaci, impegnati ogni giorno a trasformare le nostre comunità nell’Italia del futuro, che vorremmo per i nostri figli. Le sue parole sembrano pronunciate a corollario dei risultati di questo nostro 2018”.

Interventi sulle strade e sulle scuole

Tra i successi del 2018 il sindaco indica l’incremento delle risorse comunali, con la vittoria di quattro bandi che hanno garantito un tesoretto di 175mila per il Comune. Inoltre per Del Conte non si può parlare del 2018 senza citare gli investimenti sulle asfaltature nel centro e nelle frazioni, o senza citare l’acquisto di un Porter Piaggio e di una spazzatrice. Così come vanno citati gli interventi edilizi e sulla didattica all’interno delle scuole del paese, la realizzazione della palestra di roccia e del percorso vita in due luoghi abbandonati del paese. Un altro risultato importante per il sindaco è quello della vittoria nel bando per la videosorveglianza e investimenti sono previsti sull’illuminazione pubblica, sul campo sportivo, sui parchi gioco e sulle nuove colonnine per le bici elettriche.

Leggi anche:  Roberto Balzano candidato sindaco a Maggiora

“Importanti risultati anche sul fronte sociale e su quello culturale”

Per Del Conte poi vanno sottolineati i successi raggiunti con l’istituzione di due borse lavoro per famiglie svantaggiate sul territorio invoriese, i festeggiamenti per il gemellaggio con i comuni francesi e la pubblicazione del libro sulla storia di Invorio dal titolo “Invorio, pagine di storia”. “Consentitemi di ringraziare tutti i miei collaboratori – ha concluso il sindaco – a partire dalla mia Amministrazione, i numerosi sostenitori esterni e, naturalmente, tutti i dipendenti degli uffici comunali ai quali ho chiesto, ottenendo, contribuzioni eccezionali: senza il prezioso e insostituibile supporto di tutti, il 2018 non sarebbe stato un anno da record”.