Gattico Veruno pronti per diventare un unico comune.

Gattico Veruno verso la fusione

“Volete l’istituzione di un nuovo comune Gattico Veruno mediante fusione dei Comuni di Gattico e di Veruno nella provincia di Novara? SI o NO”. Questo il testo che i cittadini di Gattico e Veruno leggeranno sulla scheda con la quale saranno chiamati a esprimere la loro opinione sulla fusione. Lo ha annunciato il sindaco di Gattico, Andrea Zonca, nel corso di una conferenza stampa aperta al pubblico convocata la mattina di sabato 28 luglio. All’incontro, in aula consiliare a Gattico, ha partecipato anche la giunta del comune di Veruno, col capogruppo dell’opposizione che fa parte della commissione formata tra i due enti che da diversi mesi sta studiando i pro e i contro dell’ipotesi di unire le due realtà amministrative in un ente unico.

Via al referendum per i cittadini

I cittadini saranno chiamati a esprimersi in una consultazione referendaria senza quorum. La consultazione verrà infatti organizzata tra il 1° ottobre e il 15 novembre: “Sceglieremo la data – ha continuato Zonca – nei primi giorni di settembre. Faremo poi tre serate di confronto e informazione aperte alla cittadinanza il 13, il 20 e il 27 settembre, tutti i giovedì sera, alle 21 tra Gattico e Maggiate, e poi faremo un’altra tornata. L’invito a votare è rivolto a tutti, che si voti quel che si vuole ma che si vada alle urne: l’astensionismo è la cosa peggiore”. Le due amministrazioni, le cui sedi rimarranno uno come ufficio centrale e l’altro come organo decentrato, quindi stanno ora partendo con le campagne di informazione della cittadinanza, finalizzate a portare al voto le persone.