Derby Omegna Oleggio nel giorno dell’Epifania ecco per gli Squali la prima palla a due del girone di ritorno

Derby Omegna Oleggio subito un derby molto acceso

Big match che profumo di derby per la prima gara del girone di ritorno. In campo sabato 6 gennaio alle 20.30, anziché, all’orario iniziale delle 18 si ritroveranno di fronte la Paffoni contro la Mamy di coach Passera. In occasione della 16^ gara di campionato l’Oleggio Magic Basket sarà ospite della capolista del girone A (qui la classifica) che ha perso soltanto contro Urania Milano. Insomma, una super sfida a cui si aggiunge,  tra le fila di casa ,il rinforzo del play/guardia Giovanni Bruni.

Buone notizie dall’infermeria: rientra Andrea Marusic

Allo stesso tempo, però, tra le fila biancorosse, si registra il rientro di Andrea Marusic e anche di Franco Passera: il coach, assente da due giornate per motivi di salute, è rientrato durante le vacanze e, in accordo con la società, per questa giornata sarà a fianco di coach Paolo Remonti in qualità di assistente che lo ha assistito nelle ultime gare del 2017.

Una sfida difficile, Remonti dà la carica ai suoi

A presentare la sfida coach Paolo Remonti: «Eccoci dopo l’ultima importantissima partita a dare il via al nostro girone di ritorno. Iniziamo subito con una prova molto difficile, a casa della prima in classifica. In tutta l’andata ha perso soltanto una volta. Saremo a casa di una Omegna che proprio in questi giorni si è anche rinforzata con un giocatore come Bruni. Uno che è sicuramente un valore aggiunto per capacità, esperienza e con tanti punti nelle mani e anche buonissimo play».

Leggi anche:  Daisy Osakue è quinta nel lancio del disco a Berlino

Durante la pausa la Mamy si è preparata (abusi) senza sosta

Due settimane per gli Squali che sono servite per crescere ancora. “In queste due settimane di vacanze dal campionato abbiamo lavorato molto bene”, aggiunge Remonti. “Dal punto di vista sia atletico sia tecnico ci siamo mossi bene. Abbiamo cercato di sistemare alcuni aspetti difensivi e offensivi con analisi più approfondite. Comunque, arriviamo pronti con Andrea Marusic che rientra. Siamo carichi, con la grinta, la determinazione e la voglia di far bene che abbiamo dimostrato all’andata. Cercheremo di dare il meglio rispettando il piano partita».