Novara Carpi in campo oggi alle 15 al Piola, la prima senza Da Cruz ceduto al Parma ma con un Dickmann in “più”.

Novara Carpi potrebbe esserci l’esordio di Maracchi

Potrebbe già scendere in campo con il Carpi anche solo per uno spezzone di partita Federico Maracchi. La mezz’ala è il primo acquisto del mercato invernale del Novara. Il centrocampista arrivato dal Trapani (prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di un tot di presenze) in stagione ha collezionato 19 presenze. E sono 2 i gol realizzati.

All’andata finì 1 a 1 per gli emiliani

Al netto dalle voci del mercato la squadra di Eugenio Corini deve riscattare la sconfitta dell’andata per 1 a 0. Il tecnico anche nell’amichevole di mercoledì pomeriggio ha proseguito con la difesa a 3 e con un centrocampo folto a 4 o a 5 a seconda delle occasioni. Di punta ha giocato almeno il secondo tempo Maniero, per il quale è stato scongiurato ogni pericolo di infortunio.

Per il Novara una vittoria nelle ultime 11 giornate

Il Novara ha chiuso in calo il girone di andata, vincendo una sola volta nelle ultime 11 giornate, 3-1 a Venezia il 25 novembre scorso; nel mezzo 5 pareggi ed altrettante sconfitte. Mesi difficili per il Novara , infatti, le medie di Corini non incoraggiano. Gennaio e febbraio sono mesi storicamente difficili per le squadre allenate da Eugenio Corini, che mai superano la media di 1 punto a partita: 0,94 è quella di gennaio, 0,85 in febbraio. In specifico, nel primo mese dell’anno solare le formazioni del coach bresciano mettono insieme – finora – 4 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte in 19 incontri disputati.

Leggi anche:  Accordo Igor Mikasa Novara entra nell'élite del volley mondiale

In casa ha perso troppe volte

Il Novara è una delle due formazioni cadette 2017/18 che ha perso più volte in casa, dopo 21 turni: 5 partite, come la Pro Vercelli. I piemontesi hanno ottenuto 9 punti in casa e 15 in trasferta, una delle 4 compagini cadette 2017/18 che hanno fatto meglio fuori casa, come Venezia (14 al “Penzo e 15 fuori), Cittadella (15 al “Tombolato, 17 fuori) e Foggia (8 allo “Zaccheria” e 14 fuori).

La prima senza Da Cruz ceduto al Parma

La rivelazione del girone di andata del Novara è stato Alessio Da Cruz, 5 gol e 7 punti portati a casa grazie ai suoi gol. Oggi, il capocannoniere e giocatore più decisivo di Corini, è passato al Parma. Da record – a fine andata – anche Lorenzo Dickmann: 3 reti, mai così prolifico in carriera professionistica, finora.